23 febbraio 2007

un uomo di parola

11 Aprile 2006
"Care amiche, cari amici,
la PrimaVera è arrivata! L’Italia ha scelto di guardare al futuro con ottimismo e serietà e lo ha fatto con forza, con convinzione, con gioia. Sono tante le sensazioni che provo mentre scrivo queste parole. Gratitudine, emozione, felicità. Il vostro è un voto che unisce, un voto che testimonia la voglia di “esserci”. E quando c’è partecipazione non ci può essere preoccupazione. La responsabilità alla quale vengo chiamato è alta e storica. Il Paese non può permettersi altri cinque anni di indecisioni e di scelte sbagliate. E tra gli abbracci e i sorrisi si fa strada, forte, il mio primo pensiero, quello di fare in modo che non ci siano più due Italie, quella dei “pochi” e quella degli “altri”. Viviamo in un grande Paese che da oggi è un Paese “nuovo”. Anche e soprattutto grazie a voi. Un’Italia di tutti che apre le sue braccia al mondo, forte della sua tradizione, dei suoi valori e delle sue idee. Saranno cinque anni meravigliosi. E, insieme, restituiremo davvero il sorriso al Paese. Grazie di cuore".
Romano Prodi, lettera ai suoi elettori
È stato di parola. Ha restituito davvero il sorriso al Paese.....più che un sorriso, un sacco di risate!

Etichette:

3 Comments:

Anonymous angela said...

Non c'è che dire, Prodi potrebbe ricandidarsi sicuramente....... a 'La sai l'ultima?'

Un saluto

febbraio 23, 2007  
Anonymous Anonimo said...

Nel discorso più retorico che abbia mai letto, e che tu hai riportato in questo post, Prodi ha usato le seguenti parole: "PrimaVera è arrivata! ... guardare al futuro ...ottimismo... serietà ...forza...convinzione...gioia...Gratitudine...emozione... felicità...voglia di “esserci”.... partecipazione... ...responsabilità ...alta ...storica....abbracci....sorrisi ...forte...grande Paese ...aprire le braccia al mondo...valori...idee. ....meravigliosi...insieme....sorriso al Paese."
Eppoi qualcuno si stupisce che con 24.000 voti in più gli dei non si incazzino come delle bestie e lo fulminino e inceneriscano nel giorno più adatto dell'anno (mercoledì delle ceneri).
Vedi il fantastico articolo di Luca Ricolfi di oggi sulla prima pagina della stampa:"ORGOGLIO E CASTIGO DEGLI DEI". Che puoi trovare sul mio blog: IL SORVEGLIATO SPECIALE.
Sorvy

febbraio 23, 2007  
Blogger nicol said...

Posada Rural

Soluciones informaticas en Madrid

Radiofrecuencia y Cavitacion

Tienda Disfraces

Arreglos de ropa en Madrid

Alta costura fiesta

Servicios Oficiales Delphi

Mudanzas en Madrid

Lamparas Proyectores

INSTALACION CALDERAS

ASNEF

ROCA

CALDERAS

Posicionamiento WEB

MOTOR

gennaio 28, 2010  

Posta un commento

<< Home