24 febbraio 2006

dialogo, dialogo, dialogo

Chiediamo scusa se vi abbiamo turbato con quelle vignette...


se abbiamo offeso la vostra sensibilità…


toccando le corde di ciò che per voi è più caro…


se abbiamo disprezzato la vostra libertà…


se abbiamo giocato con i vostri sentimenti…


se abbiamo ucciso la vostra speranza…


se abbiamo distrutto la vostra innocenza.


Rispetteremo le vostre convinzioni… perché voi rispettate le nostre.


Noi sappiamo che non c’è uno scontro di civiltà in atto…


perché noi e voi siamo uguali...


lo stesso senso della giustizia…


la stessa attenzione alla dignità umana..


lo stesso rispetto per la diversità...


lo stesso amore per la vita.


Noi difenderemo la vostra libertà di parola e di pensiero…


come voi difendete la nostra…


Ora siamo tranquilli. Il nostro sguardo è sereno e pieno di speranza…


… esattamente come il vostro.


Siamo convinti che solo il dialogo, la solidarietà, la comprensione reciproca, l’integrazione, apriranno un futuro di pace e di convivenza… noi e voi in una sola e grande Umma...



perché in fondo in fondo anche noi, in cuor nostro lo sappiamo: che Allah è grande e misericordioso.

Etichette:

105 Comments:

Anonymous Alessandro said...

GRANDE !

febbraio 24, 2006  
Anonymous alessandro said...

notevole

febbraio 24, 2006  
Anonymous Elio.Gabalo said...

Perchè metti olo la foto del bimbo salvato nella scuola di Beslan?
Mettici pure una bella cartolina di Grozny.

febbraio 24, 2006  
Blogger Monsoreau said...

La miglior rappresentazione del dialogo

febbraio 24, 2006  
Blogger Otimaster said...

Bravo anche quando lasci che le immagini prendeno il posto delle parole.
Un abbraccio.

febbraio 24, 2006  
Blogger valeforn said...

Quando nel caotico dipanarsi dei miei pensieri faccio fatica a cogliere il senso delle cose e delle vicende quotidiane passo da queste parti, giusto per capire come, con semplicità, riesci a rendere chiaro e lineare il mio pensiero con le tue parole.
Grazie.
Valeforn

febbraio 25, 2006  
Anonymous blueslord said...

I am going to use this later in our blog.

Un abraccio

febbraio 25, 2006  
Blogger RollsAppleTree :: CarBad said...

Finalmente una persona che dice le cose ome stanno !!! Ero stanco di sentire tutti quei demagoghi, di leggere interventi, blog, e siti internet che "evangelizzano" alla religione Sinistrorsa, al buonismo, al "mangia che ti passa".

Bisogna prendere una posizione. Bisogna far capire loro (gli integralisti e gli estremisti, non gli islamici) che anche noi ci siamo. Che non siamo un popolo di babbioni che si fa fare tutto sotto il naso e che non parla, perchè se no chissà cosa potrebbe succedere. Ho sentito, probabilmente su striscia la notizia, quel "capo spirituale" musulmano che strumentalizzava la NOSTRA democrazia, dicendo ai suoi ascoltatori che la usavamo tutto sommato solo ed esclusivamente per prevaricare il popolo dell'islam...

Spero solo che i credenti nella religione islamica, religione di pace e amore, abbiano abbastanza cervello da discernere ...


P.s: ho messo lo stesso commento nel post precedente, ma volevo commentare questo ( dialogo, dialogo, dialogo, n.d.r.)
hehehehe ho sbagliato !!!

febbraio 25, 2006  
Anonymous Anonimo said...

io ripeto: qualcuno mi spiega su cosa dialoghiamo?
Carlitos

febbraio 26, 2006  
Blogger Robinik said...

Un meraviglioso post (come tuo solito).
Un abbraccio
Rob

febbraio 26, 2006  
Blogger vfiore said...

colpa mia che le foto non si vedano ?
qualcun'altro ha problemi ? sono tutte foto su blogger a dire dal source html.

febbraio 26, 2006  
Anonymous Lontana said...

Ma che bel post!!!!!!!!!!!
Niente come le immagini....
Ciao! :-)

febbraio 26, 2006  
Blogger riccardo said...

vivissimi complimenti, sei riuscito ad essere incisivo e poetico allo stesso tempo

febbraio 27, 2006  
Anonymous squitto said...

questo post meriterebbe un monumento. Dovrebbe rimanere a memoria d'uomo, non in una pagina che poi sfugge addietro, ma in evidenza, sempre.
Grandissimo

febbraio 27, 2006  
Anonymous ephrem said...

Credo che difficilmente si potrà far meglio di te, pochissime parole e una serie d'immagini che riassumono questi ultimi anni difficili ed inimmaginabili...

febbraio 27, 2006  
Anonymous Emanuele said...

Immagini parziali. Vittime "nostre", fanatici "loro". Altro tipo di vittime non sono contemplate, altro tipo di fanatici non sono contemplati. Anche se possiamo trovarli nello stesso contesto. Giudicare una realtà semplificata all'estremo è più facile: non crea problemi di coscienza.

febbraio 27, 2006  
Blogger vfiore said...

ma certo, colpevolizziamoci chiedendoci seriamente sul divano psicanalitico se la colpa non sia nostra (dei sionisti, degli amerikani, dei petrolieri ...). Ignoriamo la prospettiva storica, e mettiamo sullo stesso livello le realizzazioni della modernita' occidentale e del tribalismo medievale mediorientale. E' anche gradita la posizione a 90, meglio 110-120 gradi.

bravo Anarca.

V.

febbraio 27, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Per emanuele: "Giudicare una realtà semplificata all'estremo è più facile: non crea problemi di coscienza"... ehi attento...mica è un servizio di Rainews24, questo è il blog dell'anarca!

febbraio 27, 2006  
Blogger gollum said...

esiste davvero un "noi" e un "loro"?

febbraio 27, 2006  
Anonymous Emanuele said...

Lo vedo bene.

febbraio 27, 2006  
Anonymous Pinocchio said...

Semplicemente bellissimo

febbraio 27, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Per Emanuele: il vantaggio dell'occidente (minuscolo così non ti stranisci!) giudaico-cristiano e illuminista è che i problemi di coscienza se li pone eccome... retaggio di quella sovrastruttura borghese gravida di sentimentalismo, che si chiama dignità della persona, in una cultura che ha elaborato i diritti umani dentro secoli di conflitti e contraddizioni. Dal "rispetto dei diritti umani" discendono le riflessioni sulla libertà, che consentono (nel bieco occidente fondamentalista) a me di fare questo blog, a te di contestarlo e a Ranucci di taroccare i servizi di Rainews24.
La realtà (nelle sue inevitabili contraddizioni) è più semplice di quello che pensi... se rileggi un po' la storia dell'Europa… e dell’Islam.
Io penso che tra una cultura che difende i diritti umani, la libertà e la dignità dell’uomo (e della donna) ed una cultura che tutto ciò annienta, ci sia differenza e anche molta; tu pensi di no. Io penso che tra una cultura che sa indignarsi di fronte ad Abu Ghraib e combattere quegli orrori anche se partoriti dentro di sé ed una cultura che esalta le persecuzioni come via di salvezza, ci sia differenza; tu pensi di no. Io farò di tutto per difendere la mia civiltà (non è una parolaccia!) perché ho la pretesa di credere che la difesa della dignità della persona e la democrazia siano il più grande risultato dell’occidente (sempre in minuscolo); tu no. Io credo che il dialogo si faccia tra chi vuole ascoltarsi; tu credi che basti un monologo.
In questa diversità c’è oggi il dilemma del nostro tempo… e dell’Europa.
Un abbraccio occidentale.

Per Gollum: quella domanda prova a farla a Frodo, a Aragorn, a Legolas...senti che ti rispondono... :-)

febbraio 27, 2006  
Anonymous Salvatore STEFIO said...

...siamo nell'epoca della realtà del terrore....resistere è un dovere di uomini liberi!

febbraio 27, 2006  
Anonymous Salvatore Stefio said...

scusate ho dimenticato l'indirizzo: http://salvatorestefio.splinder.com

febbraio 27, 2006  
Blogger ilmonets said...

l'ho già scritto al barone...sono stanco dell'ipocrita tolleranza dell'intolleranza....
grazie amico, sei sempre immenso.

febbraio 27, 2006  
Anonymous Emanuele said...

Ecco. Una delle tante differenze tra me e te è che tu farai "di tutto per difendere la civiltà". Io no, perché ritengo che ci siano cose che non si possono fare, anche se fosse per difendere la mia civiltà.

Se pensi che la realtà sia così semplice, i casi sono due: o imbracci il fucile e vai ad ammazzarli tutti in nome della dignità della persona e della democrazia, o non lo fai. E se non lo fai in un altro modo dovrai risolvere il problema (ovviamente dico tu in senso lato). Come si chiama quest'altro modo? Io dico: stabilire un contatto. Anche con quelli che non vogliono contatti. Sarebbe troppo facile gettare la spugna e mettere mano alla fondina.

Un abbraccio di non violenza.

febbraio 27, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Ciao, posso prendere le foto e le frasi e incollarle ad un power point e spedirle via mail ad amici che hanno bisogno di svegliarsi? Ovviamente alla fine metto l'indirizzo di questo sito.
Ciao,
Antinoo

febbraio 27, 2006  
Anonymous veronica said...

sei troppo un grande!questo post e in generale questo blog mi piace tantissimo!finalmente qualcuno ke la pensa come me!continua così!

febbraio 27, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Per Emanuele: non ho il dovere di difendere la civiltà (concetto che rischia di degenerare in forme ideologiche: cazzate tipo,la civiltà dell'amore, la civiltà della pace...ecc... astrazioni). Ho il dovere di difendere la mia civiltà, fatta di modelli sociali, culturali economici, valori, memorie, identità.. Ma ti spaventa così tanto questo?
Alla mia civiltà ci tengo abbastanza perché continuo a ritenerla l'unica in grado di garantire uno straccio di libertà e di dignità... a me, a te, e anche a quelli che ci odiano La tua contraddizione sta tutta qui. Ci sono cose che non si possono fare, limiti che non si possono superare proprio perché la tua civiltà (che è anche la mia) li ha fissati; e dentro questi limiti c'è la dignità della persona.
La realtà è più semplice di ciò che pensi ma non semplicissima. C'è una religione che non ha fatto i conti con la modernità (dentro la quale il cristianesimo ci sta, a volte scomodamente, ma ci sta. Anzi potremmo dire che ha contribuito a costruirla); e questo apre un conflitto inevitabile. C'è un'ideologia (che all'interno di quella religione si è insediata) che ci odia, non per quello che abbiamo o per quello che facciamo. Ci odia per ciò che siamo. Le cose sono due: o smettiamo di essere ciò che siamo e ci adeguiamo, oppure proviamo ad affermare che alcuni valori riflettono un “diritto naturale” che tutti dovrebbero rispettare.
E mentre stabiliamo un contatto stiamo attenti a difendere quei valori che ci consentono di stabilirlo 'sto benedetto contatto con "l'altro-da-noi".
Il problema oggi non è il contatto… e la consapevolezza di sé che questo occidente non ha più.
P.S.: ricorda che mettere mano alla fondina per difendersi è drammaticamente difficile… più di quanto tu pensi… chiedilo a qualsiasi uomo d’arme. Molto più facile un girotondo arcobaleno, una strizzata di retorica…e la resa.

Un abbraccio occidentale, non violento ma capace ancora di incazzarsi all’occorrenza.

Per Antinoo: le foto sono assolutamente libere, prese da internet. Le frasi sono assolutamente libere, prese da me. L'anarca è assolutamente libero, se preso bene. Il blog è assolutamente libero, se non preso sul serio. Antinoo è stato l'incarnazione della bellezza per Adriano, per la Yourcenar che ci ha regalato le pagine più belle delle sue memorie, per Yukio Mishima che ha inseguito quella bellezza con la tragicità di un destino. E siccome per l'Occidente libero la bellezza è segno della libertà... puoi fare quello che vuoi.

febbraio 27, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Ti ringrazio, vedo che hai colto il riferimento del mio nome ad uno dei miei libri preferiti e che incarna quello che per me rappresenta la bellezza dell'Occidente. Salviamola.
Antinoo

febbraio 27, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Caro Martin,
ho provato a seguire il tuo consiglio. Purtroppo l’unico con cui negli ultimi tempi ho una parvenza di rapporto è Frodo, ed è un rapporto piuttosto ambiguo… lui se ne sta sempre in disparte, curvo su se stesso a guardarsi e lucidarsi l’anello… onanismo? Comunque sia, in uno dei suoi rari momenti di lucidità mi ha detto un paio di cose: 1) l’odio, il potere e il fanatismo sconvolgono facilmente la mente degli uomini (io e lui ne sappiamo qualcosa) e infettano indiscriminatamente “loro” e “noi”; 2) meno persone ci rimettono e meglio è.
Gollum

febbraio 27, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Caro Gollum, la mia osservazione era più sottile. Non tanto sul potere dell'anello... ma su di te. Tu viaggi a metà tra Gollum e Smeagol...il "noi e il loro" sono dentro di te. Generano conflitto nella tua personalità. C'è sempre un noi e un loro e tu ne sei l'esempio "vivente". Quando poi, questo "noi e loro" stanno dentro lo stesso corpo, il conflitto è devastante se non si trova una sintesi. Il tuo creatore, senza farlo apposta, ha elaborato l'ennesima metafora della postmodernità. Pensa il tuo corpo come il corpo dell'Europa. La lotta per l'anello è appena iniziata e dentro quel corpo le due anime confliggono. Do you remember André Glucksmann: Occidente contro Occidente?
C'è un "noi e loro" in rapporto all'Islam e c'è un "noi e loro" dentro l'Occidente. Bisogna solo iniziare a scegliere... per non rimanere schiavi dell'anello.

febbraio 27, 2006  
Anonymous Anonimo said...

L’hai detto tu, “il conflitto è devastante se non si trova una sintesi”…
Un doppio ma sincero abbraccio da G&S

febbraio 27, 2006  
Blogger Martin Venator said...

infatti... nessun conflitto è fine a se stesso. La sintesi prevede una tesi e un'antitesi: la tesi io ce l'ho... l'antitesi la immagini?

febbraio 27, 2006  
Anonymous Dott_PsicoIvan said...

Sei un grande!!!

Prendo in prestito il tuo post...non preoccuparti, cito la fonte e rimando al tuo blog...magari, se me lo permetti, lo linko pure!!!

Ti lascio i miei riferimenti in firma, se ti va vienimi a trovare e dimmi se posso linkarti!

Un saluto!

febbraio 27, 2006  
Anonymous Anonimo said...

caro Martin, le tue immagini valgono più di una conferenza stampa o di un dibattito televisivo: sono l'essenza.
E' ora che noi "occidentali" smettiamo ogni tanto di porgere l'altra guancia: tranquillo non voglio istigare nessuno a imbracciare un mitra e fare strage di musulmani. Però c'è una misura in tutto: io rispetto chi non la pensa e non vive come me a condizione che lui rispetti me.
Quindi se ai musulmani non sta bene il crocefisso a me non sta bene la loro religione : o ci si rispetta a vicenda o ilcaro musulmano se ne torna al paesello suo.

febbraio 27, 2006  
Anonymous arca said...

Ottima sintesi comunicativa, un po' troppo americana e quasi manichea ma mi piace così tanto che se non ti dispiace la posto a casa mia.
Faccio le cose per bene, vai tranquillo, ti cito.
Grazie.

febbraio 27, 2006  
Blogger Otimaster said...

Martin la risposta che hai dato a Gollum è spettacolare.
Ciao

febbraio 27, 2006  
Anonymous Giano said...

Complimenti, non si poteva dire meglio e con più chiarezza.

febbraio 28, 2006  
Anonymous siro said...

Splendido post

febbraio 28, 2006  
Anonymous giovannino said...

Te ne propongo un'altra.
Tira un calcio ad un cane e dopo metti la tua foto serena e quella del cane che digrigna e poi fai umorismo su quanto tu sei tranquillo mentre lui e' cosi' aggressivo.

febbraio 28, 2006  
Anonymous giovannino said...

oooohhhhh,
noi siamo cosi' buoni....
e loro sono cosi' cattivi....
Il filmato lo dimostra chiaramente
http://www.kataweb.it/articolo/1317990

febbraio 28, 2006  
Blogger John Christian Falkenberg said...

Chapeau, Anarca.

febbraio 28, 2006  
Blogger Martin Venator said...

FORZA... CHI DIAVOLO E' STATO A DARE 'STO CALCIO AL CANE DI GIOVANNINO...CHE POI SI ARRABBIA E VIENE E SCRIVERE STRONZATE SUL MIO BLOG?... FORZA FUORI IL NOME!!!!... OTIMASTER SEI STATO TU?...

febbraio 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

E' un post straordinariamente efficace.
Niente più dell'ironia e delle immagini possono parlare a chi ha la mente annebbiata dal politicamente corretto. Niente più dell'ironia e delle immagini possono dare la percezione del SUCIDIO IN ATTO IN UN OCCIDENTE STANCO.
Sorvy
IL SORVEGLIATO SPECIALE

febbraio 28, 2006  
Blogger Hoka Hey said...

Bellissimo post. Complimenti.

febbraio 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Sei grande, ma grande davvero

febbraio 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

se il cane di giovannino è fondamentalista islamico e che mi vuole accoppare a me ed ai miei figli...io un paio di pedate je le ridarei.. cosi magari capisce..e deiste e poi troviamo un modo di parlare (magari dopo le prime due pedate..)
A giovanni' fatte un giro alla Mecca con la catenina che ti ha regalato nonno quando sei nato...portate il cane...

figlio di Sorel

febbraio 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

ao so preoccupato per il cane di Giovannino....come sta?

x

febbraio 28, 2006  
Blogger Martin Venator said...

...il cane di Giovannino sta bene... e' lui che e' un po' fuori di testa. Se becco chi e' stato lo mando una settimana a casa di Calderoli!

febbraio 28, 2006  
Blogger Fabio said...

La cosa piú interessante di Giovannino é che paragona esseri umani ad un cane, un'animale con un intelletto molto meno sviluppato e nessun etica o morale.

D'altronde molti a sinistra sembrano pensare ció delle "classi vittime": il loro comportamento non puó essere criticato in quanto non frutto di scelta, ma reazione inevitabile ed obbligata ad azione compiute da altri. Peró questo é un modo un po' degradante di vedere le persone.

febbraio 28, 2006  
Blogger Abr said...

Questo è uno dei migliori post dell'anno. Perchè ha l'evidenza dei fatti, e il coraggio dell'evidenza.
ciao, Abr

febbraio 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

....invece di dare un calcio al cane di giovannino, il calcio la darei proprio a giovannino....anzi....gli salterei addosso come il carabiniere di sassuolo sul magrebino sudicio, irregolare, maleducato e bandito. sei grande Martin!

febbraio 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

I could post also pictures of muslims slaughtered by western gobernments and their allies.

Shame on you

You are not anarca

Posting from Madrid, Spain (mix of greek, roman, phoenician, arab, jewish, germanic and a bunch of other kind of bloods and cultures)

marzo 01, 2006  
Blogger Martin Venator said...

...azz... questo è pure fenicio. La mia vecchia professoressa di "Antichità puniche" sarebbe stata contenta. Era simpatica la mia professoressa; era piccola, comunista e fumava sigari cubani. Si lagnava che nessuno si filava la sua materia. Se ci fosse ancora le direi: "tranquilla prof. ho trovato un fenicio a Madrid!".
Se facessi l'elenco io i fenici mi mancherebbero ma ci potrei mettere i piceni, i bruzi e gli etruschi...sono più importante io allora.
Mi preoccupa un po' quel "bunch of other kind of bloods and cultures": cosa cazzo può avere d'altro l'anonimo nelle vene... e in testa?
Comunque invece di elencare tutti i popoli della terra bastava che dicesse: "sono europeo e occidentale, figlio di una cultura inclusiva che ama la diversità"...
Ma secondo voi cosa fa un fenicio alle 03,33 di mattina... oltre a postare cazzate? Sarà un fenicio metronotte?
shame on me, shame on me, shame on me... i'm not anarca...shame on me...

marzo 01, 2006  
Blogger gollum said...

C’è qualcosa che non mi quadra… in questo blog ho visto spesso – e con piacere - sbandierare il rispetto per la vita, un rispetto assoluto e indiscriminato, eppure non vedo un rispetto esagerato per quelli che la pensano diversamente… no all’eugenetica ma sì all’eupolitica?
Rispetto per tutti ma calci al povero Giovannino e al “sudicio magrebino”?
Per Sorvy: ci sono nebbie peggiori del politicamente corretto.
Per Fabio: non sottovalutare i cani…
Per Martin: il calcio al cane, in realtà, gliel’ha dato Gollum, io non c’entro…
Affezionatamente vostro,
Smeagol
P.S.: è vero, è strano che uno scriva alle 03.33, ma dobbiamo ammettere che qui tutti quanti sembriamo non avere un cazzo da fare, giorno o notte che sia…

marzo 01, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Ciao Gollum...allora sei stato tu a dare quel calcio! OK L'ABBIAMO TROVATO! E' STATO GOLLUM!!
Cmq, in questo blog si rispettano tutti quelli che pensano.Il problema sono quelli che non pensano ...di destra e di sinistra e che digitano bestialita' con la tastiera; in quel caso si usa l'arma dell'ironia per cercare di recuperare punti.
Il problema di questo blog e' che non censura nessuno... ci sono quelli che vorrebbero prendere a calci il povero giovannino e quelli che vorrebbero prendere a calci il povero anarca. Forse hai ragione...dovrei cancellare i commenti hard. Ma c'e' un problema piu' generale. Se io parlo di terrorismo, dell'offenisva jhiadista, del problema di dialogare con una cultura che non vuole fare i conti con la modernita', dell'orrore di una religione che non e' che abbia una grandissimo rispetto dei diritti umani... e uno mi paragona questo, ai due carabinieri che hanno dato un calcio di troppo a un marocchino ubriaco(ma poteva essere italiano e svedese)che li ha aggrediti con una bottiglia rotta e che da giorni assaliva passanti e tirava pietre contro le persone in un quartiere dove la gente non esce piu' di casa... vuol dire che il cervello l'ha regalato al suo cane. Se rileggi i 54 commenti precedenti trovi osservazioni contrarie ma intelligenti a cui si e' cercato di dare risposte intelligenti.
Guarda che Fabio non sottovaluta i cani, sopravvaluta gli uomini.
Martin
P.S.:Io di giorno non ho un cavolo da fare... ma di notte si: dormo!

marzo 01, 2006  
Anonymous Calamity Jane said...

non vi preoccupate... mentre voi discorrete di amenità come il destino dell'Occidente, io ho già avvertito la protezione animali. Cavoli tuoi, Gollum!

fuor di celia: la metafora del cane funziona alla perfezione, ma la storia è leggermente diversa. Se un cane ti morde e tu gli dai un calcio, è altamente probabile che entro mezz'ora si destino tutti i difensori della salute canina, ti piombino addosso, privandoti della patria potestà e collettivizzando i tuoi averi. A nulla servirebbe obiettare sommessamente che all'origine di tutto c'è stato un morso: per proteggere gli animali, ci si dimentica spesso degli uomini.

ps: io di notte sparo.
CJ

marzo 01, 2006  
Blogger Martin Venator said...

ecco una che pensa ..........................

marzo 01, 2006  
Anonymous Pasticca said...

New York, Londra, Madrid sono lontane nello spazio e nel tempo. Da noi ancora non ci sono stati morti nelle nostre famiglie. I nostri figli camminano ancora sicuri lungo le strade che li portano a scuola. Il pericolo è lontano, non c'è minaccia.
Che miopia!!! L'invasione dei barbari è in atto ed è troppo silenziosa per quei signori che sono assordati dai lori stessi discorsi di buonismo e tolleranza. Li voglio proprio vedere quando arriverà qualcuno a dirgli come si devono vestire, cosa devono mangiare, chi devono pregare (perchè saranno obbligati pure a pregare!!!), e se malauguratamente fanno uno sgarbo a qualcuno, attenti alle manine, se tradiscono il marito, le signore stiano attente alle pietre.
Libertà anche di sbagliare perchè, se l'uomo non ha pietà, almeno Dio, quello Occidentale, almeno Lui è misericordioso!!!

marzo 01, 2006  
Anonymous Calamity Jane said...

BASTA CON QUESTI PUNTINIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

marzo 01, 2006  
Blogger gollum said...

Caro Martin,
non credo che tu debba cancellare i commenti hard, ma forse moderare un po’ quelli che si eccitano fino all’orgasmo quando sentono parlare di calci (vedi l’anonimo di cui sopra). E devo dire che a volte lo fai. È vero, ci sono al mondo culture che non riescono proprio a confrontarsi neanche con i “basic human rights”, non solo con la modernità. L’educazione, però, forse riesce meglio con l’esempio e con il confronto che con i calci. Come certamente sai, anche l’Islam ha in sé i “noi” e i “loro”, con i suoi strati permeabili a una visione più ampia e rispettosa della vita. Riusciremo a comunicarci? Pasticca, dal suo rifugio subatomico, lo chiama buonismo, ma a me sembra buon senso.
Un abbraccio
Smeagol
P.S.: a parziale giustificazione, Gollum mi dice che il cane di Giovannino è un grosso Rottweiller…

marzo 01, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Pasticca, dal suo rifugio subatomico, parla di misericordia e pietas... cosa ben diversa. Il fatto che costringiamo la mmisericordia dentro un rifugio subatomico la dice lunga sullo stato di salute dell'Occidente e sulla nostra percezione dei rischi.
Si forse riusciremo a comunicarci con quello di Islam... ma smettiamola con i sensi di colpa; dipende da loro, non da noi.
Aspetto con ansia che un qualche musulmano d'Europa dica quello che ha avuto il coraggio di dire Papa Ratzinger sulla violenza (in difesa dei cristiani e dei musulmani). Quando questo accadra' il "noi" e il "loro" dentro l'islam avra' un senso.
P.S.: sara'.... a me sembrava un bassotto.

marzo 01, 2006  
Blogger gollum said...

Pienamente (anzi, doppiamente) d'accordo, a parte un dettaglio: secondo me dipende da tutti. La pietas non ha condizioni, non aspetta che "l'altro" sia amico. La pietas - credo - è e basta, senza sensi di colpa, senza abbassare la testa, ma anche e soprattutto senza rancori vendicativi e discriminatori.
Con simpatia,
Smeagol (Gollum è ancora in infermeria, alla faccia del bassotto... e ora ha paura della settimana da CAlderoli che gli hai promesso!)

marzo 01, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Very nice, I don't care about your sarcasms, next time reply in the same language a person is talking to you.

The problem of fascists like you is you have not learned History, you will fall in the same mistakes like your ancestors: Mussolini, Hitler, and those bastards

marzo 01, 2006  
Blogger gollum said...

This blog is supposed to be in italian... and "bastard" is not a very nice word for a blog...
Shame on me, shame on me, shame on me... I'm not a hobbit... Shame on me...

marzo 01, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Yes, for sure bastard is an horrible word but is not horrible you post an essay with the idea every muslim is a killer

marzo 01, 2006  
Blogger gollum said...

I agree with you, but I don't think it was the actual sense of the images. I didn't like neither the pictures nor the comments, but I think that can be firmly said without insults. At least, that's what I'm trying to do...
Cordially
Gollum
P.S. we were all wondering why you were awake in the middle of the night...

marzo 01, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Vampirism

marzo 01, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Semplicemente INTELLIGENTE.
Senza giri di parole, parla l'evidenza dei fatti. Essenziale e puntuale come sempre. Bravo Anarca.


AnG

marzo 01, 2006  
Blogger Martin Venator said...

scusate multicutlurali... leggo ora il vostro scambio.
Il fenicio anonimo è tornato e vuole che parliamo tutti inglese...non sarà un atto di intolleranza occidentalista??
Per uno che dice di essere
"mix of greek, roman, phoenician, arab, jewish,germanic and a bunch of other kind of bloods and cultures"..zzzzzzzzzz ....., bastard is not a horrible word.
Gollum, apprezzo il tuo tentativo di difesa... ma ritorna il problema di cui parlavamo prima; non è meglio un po' di ironia di fronte all'assenza di pensiero?
... cavolo quanto puzza l'aglio che mi sono messo al collo...

marzo 02, 2006  
Anonymous roberto said...

bella espressione di photo-blog ;-)

la linkerò anche nel mio
grazie per la visita

marzo 02, 2006  
Blogger gollum said...

hai ragione... sto studiando il fenicio...

marzo 02, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Nessuno di noi pensa che ogni musulmano sia un killer, ma che ci sia necessità che il mondo occidentale torni a prendere coscienza di se e della propria storia, dei propri valori, e riaffermi la propria identità..tuttavia è il caso di sottolineare che le mie figlie per Carnevale si sono vestite una da Ape e l'altra da damina.....
Sorel

marzo 02, 2006  
Blogger gollum said...

Sono d'accordo con te, Sorel, riconoscerci nei valori che abbiamo ereditato è fondamentale, l'importante però è non chiuderci, riconoscere questi stessi valori quando sono espressi in forme e linguaggi diversi.
Un bacio alle pupe.
Smeagol
Come stai diventando smielato e logorroico, Smeagol...
Gollum

marzo 02, 2006  
Anonymous Pasticca said...

E chi si è chiuso? Sono loro che hanno messo le bombe nelle nostre stazioni, più aperti di così...(scusate per i punti di sospensione). Mi pare che le minacce siano ad una sola direzione. E poi se ti entrano in casa e ti ammazzano un caro, ma avremo almeno il diritto di incazzarci?
Pasticca dal suo rifugio subatomico (a proposito, ho finito le riserve)

marzo 02, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Martin, Martin, I am a not brilliant human being like you are, unfortunately I understand italian, but I can't write italian, so I use a language that I am sure a so wise person like you are, will master.

By the way, posting at 1:21?, are you angry with your wife/girlfriend or husband/boyfriend?

Il fenicio multiculturali

marzo 02, 2006  
Blogger gollum said...

caro Pasticca,
"loro" chi? Generalizzare non aiuta...
P.S.: ti mando una scorta di kebab nel rifugio e, come rinforzo, il rottweiller di Giovannino...
(mi scusi sijjei se anch'io continuo a usare i puntini...)

marzo 02, 2006  
Blogger Martin Venator said...

No, I'm vampire...
Martin...the etruscan

Gollum....LORO non è una parolaccia è una percezione di diversità....non avere paura della parola LORO...così come non devi avere paura della parola NOI... passami Smeagol che è meglio.
P.S.:Nel rifugio di Pasticca si mangia meglio...

marzo 03, 2006  
Anonymous andrea.nobili said...

Scusami, come te conosco Martin Venator, in più collaboro con un casa editrice che si chiama Eumeswil.
Trovo bellissimo questo post e ovviamente condivido le tue idee. L'unico dubbio che mi rimane è sul riferire quel "voi" all'Islam in genere e non alla deriva wahabita che è ben altra cosa. E' come quei coglioni che da noi vanno in giro con la testa rasata in caccia di ebrei come capretti pasquali.
La grande forza del cristianesimo non è il perdono?
Certo mi viene difficile perdonare, mica sono scemo.
Ma quanto sangue deve ancora essere versato perché ci si convinca che di odio in giro ce n'è troppo?

marzo 08, 2006  
Blogger Martin Venator said...

ciao andrea. Ho notato la tua presenza sui flussi del mio blog e la "tua" casa editrice mi aveva incuriosito. La grande forza del cristianesimo e' il perdono...si. Ma si devono perdonare gli uomini non le idee! Le idee, come quella jhiadista, vanno combattute in difesa di una civilta' e di una dignita' umana che trascende le culture. Un abbraccio
Martin

marzo 08, 2006  
Anonymous tzunami said...

non male...bravo

marzo 09, 2006  
Anonymous andrea.nobili said...

Sì, l'idea jihiadista - io ripeto più propriamente parlerei di wahabismo - è la conseguenza però di molte, moltissime ipocrisie, soprusi, devastazioni che il nostro nuovo colonialismo occidentale (colonialismo se vuoi americanomorfo e prettamente economico) ha esasperato sino all'inverosimile. E non c'é solo la religione, ma c'è purtroppo anche l'economia (un buon riferimento lo trovi in "La scatola esplosiva" e "Astrea e i titani" del nostro Cardini). Il tutto è molto più laido, più terra/terra. Se andiamo a vedere a chi ci ha guadagnato nella "ricostruzione" in Iraq... scopriremo che le multinazionali americane hanno raccattato tutti gli appalti. Di più, hanno messo a repentaglio la vita dei militari USA per lucrare sopra la guerra. Mi andrebbe bene il combattere un idea sbagliata se e solo se, come tu dici, fossi certo di appartenere ad una civilta' pura, che "antepone la dignità umana" e che "trascende le culture". Ma purtroppo... non credo sia così automatico né facile. Il nostro bel mondo occidentale sta assieme finché c'è interesse comune a lucrare, a rimpinzarci per bene come polli di cose da comprare, finché c'é il mercato unico come metro di giudizio. E il sogno segreto (nemmeno troppo) del governo Bush è poter espandere l'ecnomia globale anche in Iraq. Perché non si esporta la democrazia anche in Nigeria mi chiedo io? Perché c'é ancora troppa povertà e non ci sarebbe da lucrarci sopra.
«Quanto vale un'idea?» Allora è buona, altrimenti... "a culo".
I valori di dignità, temo, non se li fila più nessuno. Sono preoccupato dal fatto che sono sempre più suppellettili, orpelli, arzigogoli che hanno solo valore di folclore. L'egoismo, l'egualitarismo individualista, la cosiddetta "solitudine del cittadino globale" sono la dimostrazione tangibile che tanto bene non stiamo nemmeno noi occidentali. E' un fanatismo anche il nostro. E un jhiadista che brutalmente sgozza un cristiano è la stessa identica cosa di un cristiano che professandosi tale e frequentando la messa ogni domenica scioglie un bambino nell'acido. E ce ne sarebbero altre di ipocrisie. Io sono molto convinto che le tue idee - che ripeto da buon "ribelle" sono anche le mie - siano condivisibili. Il tuo post mi ha profondamente commosso. Ma poi guardo fuori dalla finestra...
L'ambiente che muore. Le fabbriche che riempiono i fiumi i laghi e i mari, il cielo di schifezze. Prodi che spara stronzate e Berlusconi che lo segue... L'ipocrisia. Il non avere un futuro. Il vivere di precariato. Il non potersi costruire una famiglia...
Vedi Martin: solo se questo mondo condividesse veramente valori di dignità e giustizia, allora forse sarei ottimista, ma la nostra civiltà non è solo combattendo i jhiadisti che è migliore di loro. Non è solo sbandierando la nostra democrazia che siamo miglior. Sgominandoli, e facendoli a pezzi, si otterrebbe davvero il paradiso in terra? Se anche noi per primi evitassimo di alimentare l'odio, forse loro, i jhiadisti, non avrebbero motivo alcuno di reputarci davvero nemici. Ma anche qui... non ne sarei così certo perché quello che a tutti sembra "scontro di civiltà" a me pare l'ennesimo atto della lotta per il dominio sulle risorse planetarie. Troppi interrogativi non tornano. La corsa dell'Iran agli armamenti nucleari mi sembra una prova ammissibile.
D'ogni modo finché ci sono blog come il tuo, che non cadono nella banalità... un filo di speranza rimane anche a me.
Ancora complimenti.

Contraccambio l'abbraccio.

marzo 10, 2006  
Anonymous suchende said...

ma dove sta la tua liberta' di pensiero? sei equidistante? Bastoni da una parte e dall'altra? A me sembri ben spostato all'estrema destra, il tuo blog mi sembra un'emanazione sotto pseudonimo di forza nuova. E va anche bene se la pensi cosi, ma no professarti anarchico e lascia stare Junger, per carita'. Lascialo fuori da queste analisi semplicistiche, antimoderne, che non tengono conto della complessita' del sociale, dei movimenti socioeconomici. Ti prego, trova altri mentori a questa miseria ideologica. Ciao, da vera anarchica, libertaria, non votante, non schierata, che legge (DI TUTTO!) e riflette.

marzo 23, 2006  
Anonymous andrea.nobili said...

suchende, ma l'anarca non è l'anarchico.
Forse fai un po' di confusione.
L'anarca sceglie di credere, non di non-credere.
Semplicemente è "riblle", nel pensiero jungeriano, chi "attinge alle fonti della moralità non ancora disperse nei canali delle istituzioni".
Junger usa la metafora del "passaggio al bosco" per indicare quella che è una scelta e non una fuga dalla realtà.
C'é una bella differenza.
Le analisi semplicistiche, non me ne volere, in questo caso le hai fatte tu.

marzo 28, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Ciao Andrea... complimenti per l'impegno e la pazienza... ma spiegare l'archetipo dell'Anarca ad una anarchica richiede il crisma della santita'... sei sulla buona strada :-)))

luglio 20, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Good design!
[url=http://wvqrhkzn.com/rnnv/sboy.html]My homepage[/url] | [url=http://gidormch.com/ikbv/rnii.html]Cool site[/url]

settembre 10, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Well done!
My homepage | Please visit

settembre 10, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Nice site!
http://wvqrhkzn.com/rnnv/sboy.html | http://yvljcgia.com/khaf/pcwq.html

settembre 10, 2006  
Anonymous carlo said...

mirabile. linko.

settembre 19, 2006  
Anonymous Eleonora said...

Linko. Grande post. E grande chiarezza soprattutto.

settembre 20, 2006  
Blogger roisin1979 said...

nn c sn parole, m sn commossa. questo dovrebbero far vedere in tv, 1 volta all'ora, su ogni canale. altro ke dialogo e politically correct.
6 grande

settembre 24, 2006  
Blogger Defensa said...

Muy bueno.
¿Cuando despertaremos en Occidente?

¿Cuando nos defenderemos?

novembre 06, 2006  
Anonymous Herbrand said...

Sono il webmaster di FaithFreedom Italia (www.italian.faithfreedom.org); chiederei il permesso di poter aggiungere questo blog alla lista dei nostri link.

Complimenti per l'articolo.

marzo 16, 2007  
Anonymous Anonimo said...

La ringrazio per Blog intiresny

novembre 30, 2009  
Anonymous Anonimo said...

Perche non:)

novembre 30, 2009  
Blogger Carlos Escamilla said...

reformas
masajes

febbraio 07, 2013  
Blogger cai huanglin said...

caihuanglin20150402
new jordans
red christian louboutin
chanel handbags
coach outlet store online
timberland boots
ralph lauren outlet
coach outlet store online
michael kors
coach factory outlet
abercrombie and fitch
cheap jerseys
coach factory
michael kors outlet
ray ban sunglasses outlet
discount oakley sunglasses
celine
jordan 3s
louis vuitton handbags
chanel outlet online
louis vuitton outlet stors
true religion
fake oakleys
coach outlet store online
gucci uk
michael kors canada
abercrombie kids
michael kors outlet
michael kors outlet
air jordans
ray ban sunglasses
gucci outlet online
ray ban glasses
michael kors canada
oakley eyeglasses
adidas wings
retro jordans
ralph lauren
michael kors
gucci outlet
hogan outlet

aprile 02, 2015  
Blogger Taibai Li said...

huangqihang0518burberry handbags
oakley sunglass
cheap oakleys
gucci outlet online
michael kors outlet
ralph lauren
true religion sale
burberry sale
tory burch outlet
toms outlet
true religion
fitflops outlet
nike air max
true religion outlet
pandora outlet
kate spade bags
true religion outlet
hollister clothing
coach outlet
polo ralph lauren
oakley sunglasses
rolex watches
kate spade outlet online
michael kors
ray ban sunglasses
ray ban sunglasses
michael kors
tory burch shoes
air max 90
michael kors outlet online
kate spade uk
ray ban glasses
abercrombie outlet
prada outlet
kate spade handbags
hollister clothing store
q

maggio 18, 2015  
Blogger Dongdong Weng said...

20156.4dongdong
louis vuitton outlet
oakley sunglasses wholesale
louis vuitton handbags
air max uk
ralph lauren polo shirts
coach outlet store online
hollister clothing
coco chanel
michael kors handbags
michael kors outlet online
oakley sunglasses wholesale
kate spade outlet
fitflop shoes
celine
lebron james shoes
tods outlet
ray ban glasses
timberland earthkeepers
michael kors outlet
michael kors bag
christian louboutin
coach factory outlet online
michael kors handbags
christian louboutin sale
ralph lauren
louis vuitton handbags
jordan 9
ray ban sunglasses
pandara jewelry
mont blanc pens
christian louboutin shoes
coach factory outlet
abercrombie store
michael kors

giugno 04, 2015  
Blogger Zheng junxai5 said...

zhengjx20160603
coach outlet
oakley sunglasses
timberland outlet
michael kors handbags
nike store
michael kors outlet
true religion outlet store
louis vuitton purses
michael kors outlet
jordan 3 powder blue
michael kors outlet
lebron james shoes 13
longchamp outlet
rolex watches
christian louboutin sale
abercrombie outlet
michael kors outlet clearance
ladies cartier watches
coach outlet store online clearances
rolex watches
cheap air jordans
adidas wings
rolex watches
marc jacobs outlet
coach outlet online
adidas stan smith
louis vuitton handbags
oakley sunglasses
michael kors outlet
burberry outlet
replica watches
louis vuitton handbags
ray ban outlet
adidas factory outlet
coach outlet online
michael kors handbags
louis vuitton purses
ray bans

giugno 03, 2016  
Blogger Xiaozhengm 520 said...

coach factory outlet
polo ralph lauren
supra sneakers
cheap oakley sunglasses
fitflops sale clearance
cheap oakley sunglasses
oakley vault
giuseppe zanotti sandals
true religion
lebron james shoes
ed hardy clothing
tods outlet
rolex watches
longchamp outlet
louis vuitton outlet
adidas originals
gucci handbags
michael kors outlet
nike nfl jerseys
hollister clothing
kate spade
lebron 12
michael kors handbags
michael kors outlet
pandora jewelry
louis vuitton handbags
nike air force 1
nike running shoes
rolex watches outlet
louis vuitton outlet
adidas shoes
michael kors handbags
coach outlet store online
louis vuitton outlet stores
gucci outlet
hollister outlet
2016.6.21haungqin

giugno 21, 2016  
Blogger annamagile said...

scappare Giorgio Chiellini. Primo luglio 2012: nella notte di Kiev la partita del difensore dura il tempo delle strette di mano e degli inni nazionali,

http://segoviaformacion.com/maglie.asp?calcio=index,
http://viveroshontoria.com/maglie.asp?calcio=index,
http://www.smiolesa.com/maglie.asp?prezzo=index,
silicesgomezvallejo.com/maglie.asp?prezzo=index,
www.globales.es/maglie.asp?magliette=index,
http://hermanoscristobal.com/maglie.asp?maglietta=index

maglie calcio outletmaglitte calcio serie a,Maglia Juventus outlet

giugno 29, 2016  
Blogger annamagile said...

poi la sfortuna inizia a disegnare quello che sarà il disastro: la sua uscita dal campo prima, il tracollo degli Azzurri poco dopo. Anna Camisetas,camisetas Valencia,
camisetas AC Milan

giugno 29, 2016  
Blogger annamagile said...

Manning recently retired and is no longer a member of the union; citing a source, Pelissero reports that investigation is progressing.Dallas Cowboys flags,
cheap Denver Broncos flags usa,nfl sports flags

giugno 29, 2016  

Posta un commento

<< Home