13 febbraio 2008

le blacklist del prof. Sofri

William Harnett, The faithful colt, 1890Repubblica dedica un articolo alla questione della infamante lista nera dei professori ebrei scoperta su internet. Il titolo, a caratteri cubitali, è: BLACKLIST. Il sottotitolo esplicito e chiarificatore dice: Cos'è l'infamia della proscrizione.
L’articolista mostra una grande competenza in materia, profonda conoscenza e capacità di analisi. Scorre con dovizia di particolari gli aspetti più terribili dell'uso del linciaggio e del terribile utilizzo delle liste di proscrizione, partendo dall'orrore delle leggi razziali italiane e dalla cultura antisemita che l'ha prodotte. Ricorda che l'uso della lista ha "a che fare con la morte: la morte fisica o comunque civile", perché una caratteristica delle liste di proscrizione è che esse prevedono"il diritto per chiunque di assassinare chi ne è colpito". Di qualunque tipo esse siano "pubbliche o private, più o meno per le spicce, passando o no per simulacri di Tribunali Rivoluzionari e Speciali e Terroristi", ricorda che "sicari si muovono con una lista di nomi nel taschino".
Compie un excursus storico straordinario, partendo addirittura da Silla, passando per la "Blacklist per eccellenza", quella della caccia alle streghe maccartista nell’America degli anni ‘40 e ‘50, arrivando alla Polonia dei giorni nostri, "sciovinista e antisemita dei fratelli Kaczynski". Si sofferma sulla storia (raccontata in una poesia di Aragon e messa in musica da Léo Ferré ) dell'Affiche Rouge, il manifesto affisso dai nazisti, nella Parigi occupata, con il volto dei membri del gruppo Manuchian, fucilati poi nel 1944. In un breve passaggio lapidario, ricorda che liste di proscrizione ci sono state anche nei "nostri cattivi anni Settanta", sorvolando (sicuramente per motivi di spazio) sul fatto che dentro quelle liste che si redigevano nelle università, nelle redazioni dei giornali di Lotta o meno, nei manifesti che intellettuali impegnati sottoscrivevano per compensare la loro vanità idiota e irresponsabile con il senso dell’impegno civile, ci finirono ammazzati magistrati, giornalisti, sindacalisti, avversari politici e a volte persino commissari di polizia… Storie di vittime innocenti che nessun poeta ha messo in versi, nessun musicista ha mai cantato, forse perché in Italia, poeti e musicisti, preferivano stare dalla parte dei carnefici.
Strana dimenticanza ma tutto sommato marginale rispetto al valore di questo articolo affidato ad uno dei massimi esperti italiani di "storia delle liste di proscrizione": il prof. Adriano Sofri.
Immagine: William Harnett, The faithful colt, 1890

Etichette:

40 Comments:

Anonymous Robinik said...

No ci posso credere... ditemi che non è vero. No... non ci posso credere... non ci VOGLIO credere.

Non è possibile.
Quell'uomo ha meno dignità di un pulviscolo del nulla...

Non ci posso credere...

febbraio 14, 2008  
Anonymous Anonimo said...

ma cos'e' uno scherzo? Ma come e' possibile? Vergogna.
Carlitos

febbraio 14, 2008  
Blogger Emanuelito said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

febbraio 14, 2008  
Blogger Emanuelito said...

Quello delle liste di proscrizione sta diventando un fastidioso vizio.

http://www.gasparri.it/html2/editoriale.php?id=185

febbraio 14, 2008  
Anonymous Anonimo said...

Che tristezza incontrarvi,com'è che non riuscite a dare uno sguardo fuori dal vostro orticello

febbraio 14, 2008  
Blogger Martin Venator said...

Emanuelito, fai spesso confusione nei tuoi commenti. E' successo anche nel post precedente. Quella da te indicata non e' una lista di proscrizione; e' la pubblicazione di un elenco gia' reso pubblico dai diretti interessati visto che hanno messo una firma in calce ad una lettera data alla stampa. Semmai e' un ulteriore pubblicita'. Liste di proscrizione sono quelle in cui ottocento (800!) intellettuali, accusano un innocente di aver commesso crimini che non ha commesso, consentendo la caccia all'uomo ed il suo assassinio. 800 contro 1, l'uno si chiamava Luigi Calabresi.

Anonimo, mi rattristo anch'io quando mi incontro. Spesso mi vedo e cambio strada ma mi rincontro sempre. Non riesco a perdermi. Tu sei piu' fortunato, puoi cambiare strada senza bisogno di rincontrarmi. Per esempio cambia blog :-))....

febbraio 14, 2008  
Blogger Nessie said...

Anarca, c'è una sostanziale differenza: gli ebrei non dimenticano nemmeno dopo 60 anni. Noi dimentichiamo da un giorno all'altro e in quanto a memoria un gasteropodo ne ha più di un italiano. Dimentichiamo:

1) di tenere la conta dei nostri morti caduti sotto il piombo rosso.
2) dimentichiamo di ricordare a chi fa apologia di reato e a chi fa liste di proscrizione verso "i nemici di classe" o "i nemici della classe operaia", che non devono occupare cariche istituzionali alla Camera né tenere discorsi per gli atenei universitari.

3) Dimentichiamo di ricordare ogni anno le vittime del terrorismo e ci vergogniamo di rinfacciare ai loro carnefici, che noi certe lezioni da LORO, non le accettiamo. E non dovrebbero accettarle nemmeno gli ebrei. Chi non ha le carte in regola, non può dare lezioni morali proprio a nessuno.

In fondo trattasi di gente che ha procurato immenso dolore nelle famiglie. NON va dimenticato.

febbraio 14, 2008  
Anonymous Lontana said...

Ha già detto Nessie, qui sopra, le stesse cose che avrei detto anche io..
E io mi sento un po' ebrea: ho la memoria lunga e ricordo benissimo come funzionava a quel tempo là, quello di Lotta Continua, dei Mieli e dei Bocca, degli Scalfari e di tutta la banda del buco.
E noi li vedevano e li detestavamo quei compagnuzzi là, che "sbagliavano", ma ora ce li ritroviamo a dirigere i giornali e farci anche la morale..

Un saluto all'Anarca.

febbraio 15, 2008  
Blogger Emanuelito said...

Io non faccio proprio nessuna confusione.
Guarda sul vocabolario.
Quella cosa da te indicata come "lista di proscrizione", in realtà era un odioso manifesto contro una persona sola, e qualche criminale è passato alle vie di fatto.
Una "lista", che io sappia, dovrebbe essere composta da più di un nome.
Quella riportata dal blog di tale Re Shaulos II, il famigerato stilatore di liste di professori ebrei, era l'esatta riproposizione di una raccolta di firme, con una dicitura errata, ovvero proprio "la pubblicazione di un elenco gia' reso pubblico dai diretti interessati visto che hanno messo una firma in calce ad una lettera data alla stampa."

febbraio 15, 2008  
Blogger Nessie said...

Sbaglia Emanuelito. Nei covi delle BR si trovarono vere e proprie liste di giornalisti, magistrati, docenti universitari e imprenditori da mettere nel mirino. Qui si gioca sporco: a farne una questione formale invece che sostanziale. Fino a prova contraria dietro a questo mentecatto di blogger di Rieti, su cui indagherà la magistratura, non c'è nessuna organizzazione dietro. In quella delle BR, invece sì.

febbraio 15, 2008  
Blogger Martin Venator said...

Emanuelito,
non ti innervosire. Ora corro a guardare sul vocabolario. L'odioso manifesto di 800 contro 1 uomo inerme fu qualcosa di piu'. Fu la resa incondizionata della cultura italiana, della sua classe intellettuale alla piu' becera vilta'. Fu l'atto di vigliaccheria di chi sapeva che sarebbe rimasto impunito proprio per il suo ruolo di prestigio nella societa'. Una cosa di cui questo paese dovrebbe vergognarsi. Nessuno di quegli 800 nomi ha mai chiesto scusa (tranne Paolo Mieli e Ripa di Meana e forse qualcun altro che non ricordo). Nessuno. Anzi, molti di loro su quella lista hanno costruito il prorpio potere.
Hai ragione, non fu una lista di proscrizione. Fu una condanna a morte fatta da un tribunale intellettuale ed eseguita con puntualita'.

Lontana, un saluto forte a te

febbraio 15, 2008  
Blogger Emanuelito said...

Non sono assolutamente nervoso, se qualcuno ha ragione, non ho nessun problema ad ammetterlo.

Nessie, rileggi il mio commento, prima di dire che ho sbagliato.
Hai ragione quando dici che erano liste di proscrizione, quelle trovate nei covi delle BR.
Non lo è invece il manifesto contro Calabresi.

"Fino a prova contraria dietro a questo mentecatto di blogger di Rieti, su cui indagherà la magistratura, non c'è nessuna organizzazione dietro. In quella delle BR, invece sì."
Hai perfettamente ragione, ma sempre di lista nera si tratta, comunque pericolosa, considerando il fatto che qualche criminale, con un'organizzazione dietro, avrebbe potuto prendere la lista del mentecatto e cominciare a spuntare (vale anche per Gasparri).

Martin
"Liste di proscrizione sono quelle in cui ottocento (800!) intellettuali, accusano un innocente di aver commesso crimini che non ha commesso, consentendo la caccia all'uomo ed il suo assassinio."
"Hai ragione, non fu una lista di proscrizione. Fu una condanna a morte fatta da un tribunale intellettuale ed eseguita con puntualita'."
Le parole sono importanti, grazie per la chiarezza della rettifica.

febbraio 15, 2008  
Anonymous Carlo said...

Non sono sempre d'accordo con te, Anarca, ma credo anche io che Sofri sia proprio l'ultimo a poter condannare una lista di proscrizione o una qualsiasi campagna contro una o più persone, considerato il suo passato in LC.

febbraio 15, 2008  
Blogger gabbianourlante said...

se in anni passati pensavo anche io che bisognerebbe chiudeere i conti con il passato e tenere in galera chi è ANCORA un pericolo per la società, vedere che ancora STA GENTE va in giro, SCRIVE, VA IN TV, ALLE UNIVERSITA' allora tutta la mia rabbia verso QUESTI PENOSI MAESTRI del PENSIERO IDIOTA, riemerge intatta... non biasimo Mario Calabresi per scrivere su quel foglio da pesce, ma che una redazione di "intellettuali così colti" ospiti ancora certe figure è davvero ripugnante. Ma si trovassero un casolare in montagna e si consegnassero al silenzio: CHE è LA STESSA PENA a cui hanno CONDANNATO le loro vittime.
saluti

febbraio 15, 2008  
Anonymous Anonimo said...

L'assassino Adriano Sofri condannato in 7gradi di giudizio...
grazie a Leonardo Marino l'unico vero pentito............
ErmannoDiSalza

febbraio 16, 2008  
Anonymous Anonimo said...

UN'ULTERIORE POSSIBILITà SI SCRIVE CON L'APOSTROFO

febbraio 17, 2008  
Anonymous Anonimo said...

bartorero

consumibles informatica

Directorio de Blogs

posicionamiento web

juegos gratis wii

Portal Mascotas

accesorios movil

tienda informatica

intercambio de enlaces

unetcom-kids

empresa informatica

fotos de coches

naves industriales china

novembre 14, 2009  
Anonymous Anonimo said...

TERAPIAS NATURALES MADRID

ludoteca en madrid

REVENTA DE ENTRADAS

jamón ibérico

CHALET EN MONTECLARO

parquet madrid

Posicionamiento natural

ASNEF

ARTES GRÁFICAS MADRID

MASTER MBA

ESGUINCES MADRID

INMOBILIARIAS EN PLAYA SAN JUAN

MOBILIARIO DE OFICINA EN MADRID

REFORMAS MADRID

ASESORAMIENTO EN LAS ROZAS

dicembre 02, 2009  
Blogger Yoly said...

###### SEGUNDAMANO - coches de segunda mano
######

gennaio 22, 2010  
Blogger Yoly said...

Calderas - Instalacion de calderas, venta de calderas, calderas en madrid, calderas de gas, calderas de gasoil, reparaciones de calderas, reparacion de calderas

aprile 12, 2010  
Blogger nicol said...

SEGUNDAMANO Coches de ocasión y de segunda mano

settembre 30, 2010  
Anonymous Anonimo said...

When you first start working out on your own Bowflex, give by yourself 6 months before assessing your results.



Also visit my web blog; Report abuse

aprile 29, 2013  
Anonymous Anonimo said...

You can find all kinds of pre-programmed workout plans to obstacle you
together with interval coaching for hills, joggers, or to burn fat.


Check out my site :: Jillian Michaels Dumbbells

maggio 04, 2013  
Anonymous Anonimo said...

Encourage -- to obtain most added benefits really need
to use your most exertion.

Here is my blog post ... Report abuse

maggio 04, 2013  
Anonymous Anonimo said...

What we consume decides the diet and dietary supplement which is the reason most body builders
really don't just get protein powders as health supplements; in addition they consider vitamins supplements which include all of the B complexes in addition since the critical amino acids along with the Vit Cs, Ds and Es.

Visit my site ... adjustable dumbbells

maggio 06, 2013  
Anonymous Anonimo said...

Athletes consistently pick workouts with dumbbells more than other
machines as they can imitate sports movements more accurately.


Check out my weblog: click through the up coming web site

maggio 07, 2013  
Anonymous Anonimo said...

How significant undoubtedly are a person's perceptions about body weight loss?

Feel free to surf to my homepage; please click the next page

maggio 08, 2013  
Anonymous Anonimo said...

If you'd like to have that sculpted entire body rapid, right here are the basic strategies which you have been waiting for.

Also visit my site; visit the following post

maggio 12, 2013  
Anonymous Anonimo said...

Ensure that that it is really two to three ft large
and reliable.

My site: www.getfitnstrong.com

maggio 19, 2013  
Anonymous Anonimo said...

Since you will make a habit outside of training everyday
incredibly readily, but training three times a week provides a
lot of prospects to return up with excuses.

Also visit my blog: http://www.getfitnstrong.com/adjustable-dumbbells/

maggio 21, 2013  
Anonymous Anonimo said...

For those who have watched these televised demos or online videos you can understand that several of the athletes by themselves
wound up being amazed at just how tricky it was to carry
out bench presses or curls versus the amounts of resistance of
those dainty seeking electricity rods supplied.


my webpage :: free weights for sale

giugno 06, 2013  
Anonymous Anonimo said...

A universal strategy would do away with the situation of your uninsured.


Check out my weblog: http://www.getfitnstrong.com/adjustable-dumbbells/4-perfect-dumbbell-sets-sale/

giugno 06, 2013  
Anonymous Anonimo said...

The advantages of treadmills consist of preserving the coronary heart in shape and losing unwelcome weight by
raising the coronary heart amount.

My homepage :: bowflex selecttech 552 dumbbells review

giugno 06, 2013  
Anonymous Anonimo said...

Right now there are various of your training devices and equipments readily available inside the current market.


Feel free to visit my blog: free weights sets for sale

giugno 08, 2013  
Anonymous Anonimo said...

If you uncover you providing in to one of such temptations, attempt to at the very
least do anything.

my web blog - bowflex adjustable dumbbells

giugno 12, 2013  
Anonymous Anonimo said...

These days quite a few health professionals and physical exercise specialists are espousing fat schooling and
particularly using free of charge weights as we
age.

Also visit my web-site adjustable weights

giugno 15, 2013  
Blogger ninest123 said...

ninest123 16.02
oakley sunglasses, polo ralph lauren outlet, prada handbags, oakley sunglasses, louboutin, michael kors outlet, tiffany jewelry, ray ban sunglasses, ugg boots, ugg boots, louis vuitton, ugg boots, ray ban sunglasses, louis vuitton outlet, louis vuitton, burberry outlet online, replica watches, replica watches, louis vuitton outlet, prada outlet, michael kors outlet, longchamp outlet, burberry, michael kors outlet, louboutin outlet, ray ban sunglasses, nike outlet, cheap oakley sunglasses, ugg boots, gucci outlet, tory burch outlet, chanel handbags, uggs on sale, polo ralph lauren outlet, michael kors outlet, nike air max, michael kors, nike air max, louboutin shoes, louis vuitton, christian louboutin outlet, oakley sunglasses, michael kors outlet, tiffany and co, nike free, jordan shoes, longchamp, longchamp outlet, oakley sunglasses

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

louboutin pas cher, converse pas cher, true religion jeans, nike free, longchamp, true religion outlet, coach purses, nike trainers, burberry, coach outlet, air max, new balance pas cher, replica handbags, true religion jeans, nike roshe run, nike roshe, north face, ralph lauren pas cher, sac guess, mulberry, true religion jeans, timberland, michael kors, tn pas cher, longchamp pas cher, ray ban pas cher, nike huarache, nike air max, north face, hermes, oakley pas cher, vans pas cher, hollister, ray ban uk, hollister pas cher, abercrombie and fitch, ralph lauren uk, nike blazer, michael kors, sac longchamp, nike free run uk, air force, lululemon, michael kors, air jordan pas cher, nike air max, lacoste pas cher, hogan, nike air max, michael kors, vanessa bruno

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

iphone cases, vans, insanity workout, herve leger, ghd, nike air max, iphone 6 cases, giuseppe zanotti, asics running shoes, gucci, bottega veneta, ipad cases, lululemon, s5 cases, oakley, ralph lauren, reebok shoes, iphone 5s cases, nike roshe, timberland boots, converse, north face outlet, p90x workout, jimmy choo shoes, mcm handbags, north face outlet, mac cosmetics, ferragamo shoes, soccer jerseys, valentino shoes, hollister, louboutin, iphone 6 plus cases, beats by dre, iphone 6s plus cases, chi flat iron, abercrombie and fitch, instyler, wedding dresses, celine handbags, mont blanc, iphone 6s cases, babyliss, baseball bats, nfl jerseys, new balance, hollister, vans shoes, ray ban, soccer shoes, birkin bag, nike air max

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

toms shoes, canada goose uk, sac louis vuitton pas cher, canada goose, hollister, barbour jackets, converse outlet, barbour, louis vuitton, bottes ugg, moncler, marc jacobs, louis vuitton, supra shoes, juicy couture outlet, moncler, moncler, montre pas cher, moncler, doke gabbana outlet, replica watches, ugg pas cher, louis vuitton, canada goose, karen millen, pandora jewelry, moncler, ugg,ugg australia,ugg italia, doudoune canada goose, coach outlet, pandora charms, swarovski crystal, links of london, pandora jewelry, canada goose, lancel, louis vuitton, wedding dresses, moncler, pandora charms, canada goose outlet, moncler, ugg boots uk, thomas sabo, canada goose outlet, juicy couture outlet, ugg,uggs,uggs canada, canada goose, swarovski, moncler outlet
ninest123 16.02

febbraio 22, 2016  

Posta un commento

<< Home