04 novembre 2007

walter e liga

Siccome loro sono buoni, tolleranti, pluralisti, solidali, arcobaleni, fiaccolanti, accoglienti, indignanti, multiculturali, antirazzisti, antileghisti, antifascisti, democratici, intransigenti, determinati ma con cautela, riflessivi e soprattutto responsabili... siccome loro sono tutte queste cose e molte di più, loro si possono permettere di dire cazzate come queste: ''Prima dell'ingresso della Romania nell'Unione europea, Roma era la città più sicura del mondo" (Walter Veltroni commentando l’aggressione della donna a Tor di Quinto).
E' naturale che dopo affermazioni così articolate, profonde e responsabili, qualcuno altrettanto articolato, profondo e responsabile arrivi a pensare che basterebbe togliersi dalle palle un po' di romeni per tornare ad essere la "città piu sicura del mondo". E infatti: "Spedizione punitiva contro romeni; quattro feriti di cui uno grave. In dieci con bastoni e a volto coperto" .
Ma siccome il culo abbonda sulla faccia dei furboni, è normale che gli stessi che avevano dichiarato le cose di cui sopra, poi dicano questo: "Esprimo la mia condanna più grande per quanto avvenuto. In un momento come questo occorre la più grande responsabilità da parte di tutti" (lo stesso Walter Veltroni di sopra). Appunto.
E infine, poiché i furboni hanno in genere una faccia molto grande, il giorno dopo riescono persino a dirci che la colpa della xenofobia emergente è "delle parole incendiarie dei capi della CdL" (sempre l'identico Walter Veltroni su Repubblica).
E allora, se tutto va bene, se è solo strumentalizzazione... perché ai funerali della signora Reggiani, con il classico coraggio che li contraddistingue ed una scortesia formale di non poco conto, dopo essersi fatti fotografare contriti e lacrimevoli, i furboni con le facce da sindaco di Roma sono usciti di nascosto da una porta secondaria?
Mah! A noi che siamo degli sciagurati irresponsabili non ci resta che ascoltare Ligabue:
"A parte che ancora vomito per quello che riescono a dire
Non so se son peggio le balle oppure le facce che riescono a fare
Niente paura, niente paura…"

Etichette:

21 Comments:

Anonymous Anonimo said...

"il culo abbonda sulla faccia dei furboni". Anarca proverbiale!
:-)))))
Lucy

novembre 02, 2007  
Anonymous Anonimo said...

In questi giorni abbiamo sentito veltroni e gli altri di sinistra dire cose che se le avesse dette un leghista,apriti cielo.
Poi scopriamo che la colpa di tutto è del governo Prodi che ha reso nulla la moratoria di 7 anni sulla Romania che hanno adottato invece tutti i paesi europei e che aveva sottoscritto anche il Governo Berlusconi. Questo Veltroni non lo dice. L'invasione di criminali rumeni è colpa di questo governo e del buonismo di quelli come Veltroni che per anni hanno aperto le porte a tutti. A Roma il capo della polizia ha detto che il degrado non è di questi mesi ma è ormai da 7 anni. Guarda caso da quando Veltroni è sindaco di Roma. Si dimettessero invece di farci le morali!
Carlitos

novembre 03, 2007  
Anonymous Morrigan said...

C'è un detto illuminante:
"Se fai a 10 persone diverse la stessa domanda otterrai 10 risposte diverse. Se fai a uno zingaro 10 volte la stessa domanda avrai 10 risposte diverse" Ciò mi fa pensare che Veltroni, nel suo trasformismo alla Brachetti, sia di estrazione zingara, pronta a modificare opinioni e piegare realtà alla sua convenienza. Quelle prese di posizione così ferme prima dei funerali della poveretta si sono stemperate nelle più reali debolezze di chi vorrebbe ma non riesce più a governare nè stranieri nè italiani.E costui sarebbe la crema della classe politica di sinistra, che ben 3 milioni di illusi dalla democrazia hanno votato? Tutto ciò è molto triste.La sinistra con le sue debolezze mascherate da buonismo sta svendendo il nostro paese.
Ragazzi, stiamo messi veramente male!

novembre 05, 2007  
Blogger Corto Maltese said...

La direttiva Ue sui cittadini stranieri ( occhio a non fare confusione tra zingari e rumeni) del 29 aprile 2004 non è mai stata recepita da nessun governo italiano, nè applicata; il governo Prodi è in ritardo sull'ulteriore direttiva di conferma del novembre 2006; il precedente governo berlusconi si è distinto per la sanatoria di clandestini più generosa mai fatta: 600.000 extracomunitari legalizzati con un solo decreto. Il numero di immigrati durante gli anni del governo cdl si è più che raddoppiato.Se non mi piace veltroni, figuriamoci i veltroni di destra.

novembre 05, 2007  
Blogger Martin Venator said...

corto, fai un po' di confusione tra immigrati e clandestini. Inoltre il governo berlusconi sottoscrisse la moratoria su Romania e Bulgaria al pari degli altri governi europei. Moratoria che è stata di fatto annullata dal governo Prodi. Il precedente governo ha realizzato una legge (la Bossi-Fini) che, con tutti i limiti, introduce per la prima volta il principio "europeo" dell'ingresso solo a chi ha un reddito garantito dietro contratto lavorativo e l'espulsione (limite della legge che non prevede l'accompagnamento coatto)per chi non ce l'ha. Il decreto di regolarizzazione rispondeva alle necessità introdotte dalla nuova legge. Legge che oggi viene disarticolata con diverse modifiche (tipo quelle sul ricongiugimento familiare). Secondo me a te veltroni piace come a tutti voi intellettuali di destra ;-)

novembre 06, 2007  
Anonymous Anonimo said...

Appena ho sentito e letto le dichiaraizoni di Veltroni sui Romeni ho detto: "scommetti che domani 4 coglioni aggrediranno i rumeni?". La cosa sconcertante? Che non ci abbia pensato Veltroni prima di parlare.

novembre 06, 2007  
Blogger Martin Venator said...

che fosse uno dei 4?

novembre 08, 2007  
Anonymous Anonimo said...

Destra Sociale e Socialismo reale nello stato-zombie

22/11/2007

Volevamo da un po’ scrivere dell’indistinguibile differenza tra destra e sinistra in italia. Su come tutto sia una pantomima a beneficio dei buzzurri.
Il solito Blondet ci offre lo spunto con questo articolo in cui descrive il suo concetto di “destra sociale”:

http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=2423¶metro=politica

L’articolo di Maurizio Blondet è da manuale in materia epistemologica. Potrebbe essere stato questo pezzo concettualmente scritto da Valentino Parlato o da Agnoletto o Caruso.
Citiamo: “Lo Stato deve organizzare questa responsabilità comune, per esempio con tasse ai ricchi che servano ad assistere i poveri, i malati e invalidi, i bambini, la vedova e l'orfano”. Ragionamento che si può sentire tranquillamente in un qualsiasi circolo Arci di Reggio Emilia durante una vaniloquente discussione su cosa sia l’essere di sinistra.
Citiamo:” Si noti: previdenza generale e «obbligatoria», nel senso che il padronato fu obbligato a pagare i contributi pensionistici. E Mussolini fu il primo a fare lo stesso in Italia, l'INPS.” Esattamente ciò che ha fatto Prodi con lo scippo forzoso del TFR e coi contributi obbligatori, con l’obbligo di avere un conto in banca per i tartassati “co.co.pro”, e Visco non è di destra.
Citiamo: “l gruppo d'uomini scelto dal popolo (il sovrano) deve avere lealtà verso la nazione, deve avere «carattere» - non rimangiarsi la decisione per viltà alla prima opposizione - e deve imperativamente darsi le informazioni e le competenze necessarie per decidere al meglio possibile: per questo, chiamerà a sé altri uomini, i competenti, tecnici e i tecnocrati più stimati nel loro campo”. Questo avvenne in Russia con la rivoluzione d’ottobre che fu inizialmente popolare. I “competenti” non eletti da nessuno sono l’equivalenza delle “authority”, dei prefetti, dei “tecnici” (alla Padoa Schioppa), chiamati a decidere dai governi cattocomunisti italiani. E in URSS Stalin non aveva paura dell’opposizione!
Citiamo: “Per questo abbiamo Mastella, o la Lega, o le rivoltanti «autonomie regionali» secessioniste di fatto. Per questo pulluliamo di particolarismi, dove ognuno pensa a sé, da vero «liberale assoluto», anche quando si proclama «comunista» o «fascista»”. Qui Blondet nettamente si smaschera perché arriva ad ammettere che i popoli vincono su quelle ideologie di cui lui è vate assoluto, non meno di Luciano Violante.
Nessun sociologo sano di mente potrebbe attestare che Veneti e Sardi appartengono alla medesima etnia; quasi non Toscani e Emiliani, in regioni pure confinanti. Idem per Laziali e Campani o per Siciliani e Calabresi pure separati unicamente da uno stretto braccio di mare.
Se l’esistenza del “popolo italiano” è così certa perché in ogni trasmissione radio/tv, perché in ogni articolo di giornale una parola su tre, scritta o pronunziata, è “italia” o “italiani”?
Citiamo: “Verso gli immigrati, direi questo: essi devono essere soggetti alle leggi nazionali con rigore eguale a quello usato per i cittadini; senza privilegi sui cittadini di nascita, senza mutui agevolati ed esenzioni dal ticket che sono negati ai cittadini nati qui”. Senza pudore, sorvola sugli assurdi privilegi che godono gli “italiani” del Sud come esenzione ticket, contributi a fondo perduto, Agenzia Sviluppo italia, le immense ruberie sempre perdonate, tasse universitarie irrisorie, sgravi fiscali, autostrade gratis, pensioni senza contributi (nota 1) che sono, a ben guardare, maggiori dei benefici goduti dagli stranieri.
Ma è sull’”integrazione” dove il nostro “goym” mostra tutti i suoi limiti democratici, quelli di volere annientare l’evidenza dell’inesistenza del popolo italiano. In cui dimostra, di non essere diverso da un “rifondarolo”, ignorante e totalitarista.
Citiamo: “Roma fu la più grande integratrice di popoli diversi, che chiamò a partecipare al suo potere barbari e nordafricani, li civilizzò, addossando loro il peso di corresponsabilità nel governo, offrendo ad essi di «fare le cose insieme».
Settimio Severo era stato un bravo generale bèrbero, e fece una certa carriera nello Stato: diventò imperatore”.
Questa estrapolazione è allucinante due volte: in chiave storica e in chiave ideologica. In senso storico poichè egli scorda che la Roma di allora era “caput mundi”, il “pensiero unico” del tempo, e poteva integrare colle proprie leggi chiunque e dovunque. La Roma e l’italia attuali sono “caput “ di un bel niente. Relegate all’estrema periferia dell’impero american-sionista. Da decenni in crisi culturale e ora in pieno collasso economico, la penisola si trasformerà in un altro Kossovo e forse in un altro paese islamico di nessun contributo alla cultura e allo sviluppo del globo.
Ma invitiamo i lettori a riguardare: “Roma fu la più grande integratrice di popoli diversi, che chiamò a partecipare al suo potere barbari e nordafricani, li civilizzò, addossando loro il peso di corresponsabilità”.
Non è forse questo concetto, la medesima idea di “cooptazione” eviscerata dal ministro Ferrero con affermazioni tipo “il governo vuole svolgere un’azione ‘positiva’ sugli immigrati”?
Ebbene sì, il pensiero di Blondet dunque è il medesimo di Ferrero, quello di Luxuria il medesimo di Fiore: creare la “nazione” italiana posticcia, senza identità locali, senza un colore della pelle definito, un “meticciato “ di spiantati pallidamente devoto alla cacca tricolore.
Non Santi né Eroi bensì un tumulto di fanti e codardi disordinatamente in fila per assistere alla partita della “nazionale” di calcio che “spezza le reni” alle Far Oer. Smunto vessillo di un picaresco “stato della Mancia”.
Blondet ha più di una volta espresso stima per Giulio Tremonti. Quello che, per ricordare, dichiarandosi liberale, ha proposto di fare suonare l’inno di Mameli nelle scuole ogni volta prima di entrare in classe. Quale differenza dagli ex regimi dell’Est europeo in cui tutta la società era un inno al culto dello stato e della personalità del capo del partito di turno?
Che differenza con il Nazismo o col Fascismo, infine??
La casta fankazzista dell’unità nazionale, da Forza Nuova ai “no global”, vuole dare il diritto di voto e persino fare entrare i “berberi” nelle forze dell’ordine CONTRO i cittadini autoctoni per salvare la merdosa italia.
Il cerchio si chiude.
Le contrapposizioni ideologiche sono una finzione, una diatriba da bar dello sport per mascherare il vero scopo, di Berlusconi e Veltroni in primis. Un gioco della Casta, sulla pelle dei cittadini perbene, a strabiliare il popolino teledipendente con l’”interesse nazionale”.
Una “melina a centrocampo” in attesa che gli stranieri ammorbano il tessuto etnico locale in modo da potere finalmente tirare un sospiro di sollievo, sancendo che finalmente esistono gli italiani e l’unità nazionale non è più in pericolo.

di Domenico Gatti del Canna-Power Team
Nota 1: A beneficio dei mistificatori CHIARIAMO che NON stiamo discutendo che in qualche zona o regione vi sia un maggiore numero di cittadini bisognosi della assistenza dello stato. Stiamo arguendo sul fatto che nelle regioni meridionali le tasse siano più basse PER TUTTI anche per i ricchi mafiosi, anche per le pletore strapagate di “diriggenti” in atavico esubero della pubblica amministrazione

Fottilitalia.com - Copyright - © 2005 - 2007

novembre 26, 2007  
Blogger David TTT said...

TERAPIAS NATURALES MADRID

ludoteca en madrid

REVENTA DE ENTRADAS

jamón ibérico

CHALET EN MONTECLARO

parquet madrid

Posicionamiento natural

ASNEF

ARTES GRÁFICAS MADRID

MASTER MBA

ESGUINCES MADRID

INMOBILIARIAS EN PLAYA SAN JUAN

MOBILIARIO DE OFICINA EN MADRID

REFORMAS MADRID

ASESORAMIENTO EN LAS ROZAS

novembre 17, 2009  
Blogger nicol said...

bartorero

consumibles informatica

Directorio de Blogs

posicionamiento web

juegos gratis wii

Portal Mascotas

accesorios movil

tienda informatica

intercambio de enlaces

unetcom-kids

empresa informatica

fotos de coches

naves industriales china

novembre 30, 2009  
Blogger nicol said...

RUEDAS EN VILLALBA

Submarinismo

GESTION STOCKS

Diseño Grafico

PROYECTOS DE EDIFICACION

Almacenaje de Documentacion

Pisos en Las Rozas

Reformas Madrid

Cirujano Plastico

Reunificacion de deudas

Psicologos Boadilla

Carretillas elevadoras en Madrid

Fisioterapia Madrid

Muebles de terraza en Madrid

Bonsái

dicembre 15, 2009  
Blogger nicol said...

automoviles de ocasion

Despedidas de Soltero en Madrid

turismo rural

coches de segunda mano

desguaces

posavasos personalizados

Bulbos Lamparas

comiat soltera barcelona

balon intragastrico

APARATOS CONTROL VALENCIA

sillas hosteleria

GUARNICIONERIA

Servicios contra incendios

Alquiler casas castelldefels

Reparacion proyectores

dicembre 18, 2009  
Blogger nicol said...

coches segunda mano barcelona
coches segunda mano VALENCIA
coches de segunda mano sevilla

gennaio 14, 2010  
Blogger nicol said...

SEGUNDAMANO Coches de ocasión y de segunda mano

ottobre 01, 2010  
Blogger ninest123 said...

ninest123 16.02
oakley sunglasses, polo ralph lauren outlet, prada handbags, oakley sunglasses, louboutin, michael kors outlet, tiffany jewelry, ray ban sunglasses, ugg boots, ugg boots, louis vuitton, ugg boots, ray ban sunglasses, louis vuitton outlet, louis vuitton, burberry outlet online, replica watches, replica watches, louis vuitton outlet, prada outlet, michael kors outlet, longchamp outlet, burberry, michael kors outlet, louboutin outlet, ray ban sunglasses, nike outlet, cheap oakley sunglasses, ugg boots, gucci outlet, tory burch outlet, chanel handbags, uggs on sale, polo ralph lauren outlet, michael kors outlet, nike air max, michael kors, nike air max, louboutin shoes, louis vuitton, christian louboutin outlet, oakley sunglasses, michael kors outlet, tiffany and co, nike free, jordan shoes, longchamp, longchamp outlet, oakley sunglasses

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

louboutin pas cher, converse pas cher, true religion jeans, nike free, longchamp, true religion outlet, coach purses, nike trainers, burberry, coach outlet, air max, new balance pas cher, replica handbags, true religion jeans, nike roshe run, nike roshe, north face, ralph lauren pas cher, sac guess, mulberry, true religion jeans, timberland, michael kors, tn pas cher, longchamp pas cher, ray ban pas cher, nike huarache, nike air max, north face, hermes, oakley pas cher, vans pas cher, hollister, ray ban uk, hollister pas cher, abercrombie and fitch, ralph lauren uk, nike blazer, michael kors, sac longchamp, nike free run uk, air force, lululemon, michael kors, air jordan pas cher, nike air max, lacoste pas cher, hogan, nike air max, michael kors, vanessa bruno

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

iphone cases, vans, insanity workout, herve leger, ghd, nike air max, iphone 6 cases, giuseppe zanotti, asics running shoes, gucci, bottega veneta, ipad cases, lululemon, s5 cases, oakley, ralph lauren, reebok shoes, iphone 5s cases, nike roshe, timberland boots, converse, north face outlet, p90x workout, jimmy choo shoes, mcm handbags, north face outlet, mac cosmetics, ferragamo shoes, soccer jerseys, valentino shoes, hollister, louboutin, iphone 6 plus cases, beats by dre, iphone 6s plus cases, chi flat iron, abercrombie and fitch, instyler, wedding dresses, celine handbags, mont blanc, iphone 6s cases, babyliss, baseball bats, nfl jerseys, new balance, hollister, vans shoes, ray ban, soccer shoes, birkin bag, nike air max

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

toms shoes, canada goose uk, sac louis vuitton pas cher, canada goose, hollister, barbour jackets, converse outlet, barbour, louis vuitton, bottes ugg, moncler, marc jacobs, louis vuitton, supra shoes, juicy couture outlet, moncler, moncler, montre pas cher, moncler, doke gabbana outlet, replica watches, ugg pas cher, louis vuitton, canada goose, karen millen, pandora jewelry, moncler, ugg,ugg australia,ugg italia, doudoune canada goose, coach outlet, pandora charms, swarovski crystal, links of london, pandora jewelry, canada goose, lancel, louis vuitton, wedding dresses, moncler, pandora charms, canada goose outlet, moncler, ugg boots uk, thomas sabo, canada goose outlet, juicy couture outlet, ugg,uggs,uggs canada, canada goose, swarovski, moncler outlet
ninest123 16.02

febbraio 22, 2016  
Blogger Zheng junxai5 said...

zhengjx20160603
michael kors outlet clearance
nfl jerseys
adidas running shoes
michael kors outlet online sale
ralph lauren
hollister clothing
coach factory outlet
michael kors outlet
michael kors outlet
coach outlet
michael kors
oakley vault
cheap oakley sunglasses
fit flops
coach factory outlet
michael kors handbags
oakley sunglasses wholesale
nike uk
nfl jerseys
louis vuitton bags
tory burch boots
coach factory outlet
tiffany and co
michael kors outlet clearance
coach outlet
michael kors outlet
juicy couture
beats by dr dre
cheap jordans
nike roshe one
coach factory outlet online
insanity workout
jordan retro 8
coach outlet
ralph lauren home
ray bans
cheap oakley sunglasses
louis vuitton purses

giugno 03, 2016  
Blogger Zheng junxai5 said...

zhengjx20160603
louis vuitton outlet stores
nike roshe run mens
coach outlet
air jordan shoes
basketball shoes
oakley sunglasses
michael kors outlet online
vans outlet
beats by dre outlet
celine bags
ray ban sunglasses
michael kors canada outlet
montblanc pen
ralph lauren sale
lebron 13
louis vuitton handbags
nike air max uk
jordan retro 11
adidas uk
michael kors outlet online
louis vuitton outlet online
fitflops
michael kors outlet
coach factory outlet
cheap ray ban sunglasses
nike air huarache
air jordan shoes
christian louboutin sale
michael kors outlet
christian louboutin outlet
burberry outlet online
kate spade outlet
coach outlet store
kd 8
louis vuitton purses
replica rolex watches
louis vuitton outlet
montblanc pens
kd 7 shoes

giugno 03, 2016  
Blogger Xiaozhengm 520 said...

nike factory outlet
louis vuitton outlet
michael kors outlet
true religion
louis vuitton outlet
louis vuitton
polo ralph lauren
cheap jordan shoes
christian louboutin outlet
louis vuitton bags
jordan retro
toms shoes
michael kors
ray ban sunglasses
hollister clothing store
jordan 8s
louis vuitton outlet
pandora jewelry
beats headphones
replica watches for sale
nike free run 2
burberry outlet online
coach outlet store online clearances
air jordan 13
jordan 3 infrared
louis vuitton bags
air max 90
michael kors handbags
jordan 6
ghd hair straighteners
christian louboutin outlet
designer handbags
michael kors outlet online
kate spade
michael kors outlet online
kobe 9
fitflop sandals
louis vuitton outlet
2016.6.21haungqin

giugno 21, 2016  

Posta un commento

<< Home