25 settembre 2007

il medioevo di Follett e l'11/9 del prof. Cardini

Il prof Cardini stavolta si è arrabbiato e sul serio. Ha scritto su Avvenire un articolo infuocato contro Ken Follett reo di falsificare la storia del Medioevo e secondo me ha ragione (il prof. Cardini s’intende!). L’ultimo libro di Follett (Mondo senza fine) sarebbe pieno zeppo di castronerie sulle solite colpe della Chiesa, l’oscurantismo, la superstizione…e bla bla bla. E noi che invece che abbiamo studiato a lungo il Medioevo dai libri di Cardini, da quelli di Pirenne, di Le Goff e di Duby sappiamo che quel tempo, vera alba d’Europa, fu ben altro che le cupe e tetre atmosfere de Il nome della Rosa. E ha anche ragione a citarsi addosso, il prof. Cardini, perché come storico del Medioevo lo battono in pochi e i suoi libri sulla guerra e sulla cavalleria, così come quelli su S. Francesco e il Tamerlano li abbiamo divorati con vera passione.
Insomma il prof. Cardini stavolta è encomiabile nel tentativo di confutare i luoghi comuni e i tentativi furbetti di manipolare la verità storica a proprio uso e consumo. E soprattutto basta con quest’attacco alla Chiesa; come dice il prof. Cardini “la Chiesa inventata dal Follett nel suo ultimo romanzo (...) è una cosca di profittatori, di ladri, di sfruttatori e di violentatori”. Più o meno come l’America che il prof. Cardini racconta in quei cessi di libri che scrive con Giulietto Chiesa sull’11 settembre. E quando parla, e giustamente, “di un bouquet di sciocchezze, di banalità, di errori e di bugie” noi siamo con lui anche se non capiamo bene di quale libro parla, se di questo… o di questo.
L'occhio della storia a volte riserva brutte sorprese per questo bisogna maneggiarla con cura. E il prof. Cardini ha ragione a dire che ognuno deve fare il suo mestiere: e allora i romanzieri scrivano i romanzi e non rompano le balle con le ricostruzioni immaginarie del Medioevo. I medievisti scrivano libri sul medioevo e non rompano le balle con le tesi complottiste degne dei “Protocolli dei Savi di Sion”. Insomma Ken Follett la smetta di credersi il prof. Cardini e il prof. Cardini la smetta di credersi Ahmadinejad.

Immagine: Maurits Escher, L'occhio, 1946

37 Comments:

Anonymous HOMO ERECTUS said...

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede"


Ebbene, Anarca, questi non sono i Savi di Sion, eppure...sono degni di fede...

“Il culmine del potere nel mondo di oggi sta nel potere di emissione del denaro. Se tale potere venisse democratizzato e focalizzato in una direzione che tenga conto dei problemi sociali ed ecologici allora potrebbe ancora esserci la speranza di salvare il mondo” Thomas H. Greco, Jr.

“I disordini non avranno mai fine, non avremo mai una sana amministrazione della cosa pubblica, se non acquisteremo una nozione precisa e netta della natura e della funzione del denaro.” Ezra Pound

“L'attività bancaria fu fecondata con l'ingiustizia e nacque nel peccato. I banchieri posseggono il mondo. Toglieteglielo via lasciandogli il potere di creare denaro e con un colpo di penna creeranno abbastanza depositi per ricomprarselo. Toglieteglielo via in qualunque modo e tutti i grandi patrimoni come il mio scompariranno, ed è necessario che scompaiano affinché questo diventi un mondo migliore in cui vivere. Ma se preferite restare schiavi dei banchieri e pagare voi stessi il costo della vostra stessa schiavitù, lasciate che continuino a creare denaro.” Sir Josiah Stamp, Direttore della Banca d'Inghilterra negli anni venti, considerato a quel tempo il secondo uomo più ricco di tutta l'Inghilterra.

“Tutte le perplessità confusioni, e afflizioni in America sorgono non tanto dai difetti della Costituzione, né dalla mancanza d'onore o di virtù quanto dall'assoluta ignoranza della natura della moneta, del credito, e della circolazione.” John Adams, Padre Fondatore degli Stati Uniti d'America

“Oggi il nome «democrazia» è rimasto alle usurocrazie, o alle daneistocrazie, se preferite una parola accademicamente corretta, ma forse meno comprensibile, che significa: dominio dei prestatori di denaro.” Ezra Pound (1933)

“Discutere dei governi delle così dette democrazie: Inghilterra, Francia, Stati Uniti, è una semplice perdita di tempo, sino a che non si distingue tra teoria e fatto. Questi tre paesi sono controllati dagli usurai, sono usurocrazie o daneistocrazie, ed è perfettamente inutile di parlarne come se fossero controllati e governati dai loro popoli o dai delegati che rappresentano i loro popoli, o nell'interesse dei loro popoli.” Ezra Pound (1933)

“Who controls the food supply controls the people; who controls the energy can control whole continents; who controls money can control the world.” Henry Kissinger

“L'usuraio distruggerà ogni ordine sociale, ogni decenza, ogni bellezza.” Ezra Pound (1933)

“La storia testimonia che i cambiavalute hanno usato ogni sorta di inganno, macchinazione, frode e violenza possibile al fine di mantenere il controllo sui governi per gestire il denaro e la sua emissione.” President James Madison

“Io ho due grossi nemici: l'esercito del Sud di fronte a me e le società finanziarie in retroguardia. Dei due, quello in retroguardia è il mio peggior nemico... Prevedo l'avvicinarsi di una crisi che mi snerverà e mi farà tremare per la sicurezza della mia patria. Al termine della guerra, le grandi imprese saranno elevate al trono, ne seguirà un'era di corruzione nei posti più influenti, le forze più ricche del paese si sforzeranno di prolungare il proprio regno facendo leva sui pregiudizi della gente, finché la ricchezza sarà concentrata in poche mani e la Repubblica sarà distrutta. In questo momento, sento ancora più ansietà di prima per la sicurezza del mio paese, nonostante mi trovi nel mezzo di una guerra.” Abraham Lincoln

“Il capitale deve proteggersi in ogni modo possibile con alleanze e legislazione. I debiti devono essere riscossi, le obbligazioni e i contratti ipotecari devono esser conclusi in anticipo e il più rapidamente possibile. Quando, mediante processi giuridici, le persone comuni perderanno le proprie case, diventeranno sempre più docili e saranno tenute a freno con più facilità attraverso il braccio forte del governo al potere, azionato da una forza centrale di ricchezza sotto il controllo di finanzieri di primo piano.
Questa verità è ben conosciuta tra i nostri uomini di spicco, adesso impegnati nel costituire un imperialismo del Capitale che governi il mondo.
Dividendo gli elettori attraverso il sistema dei partiti politici, possiamo fargli spendere le loro energie per lottare su questioni insignificanti. Di conseguenza, con un'azione prudente abbiamo la possibilità di assicurarci quello che è stato pianificato così bene e portato a termine con tanto successo.” USA Banker's Magazine (Rivista dei banchieri americani), 25 Agosto 1924

“Io credo che le istituzioni bancarie siano più pericolose per le nostre libertà di quanto non lo siano gli eserciti permanenti. Essi hanno di già messo in piedi un'aristocrazia facoltosa che ha attaccato il Governo con disprezzo.

Il potere di emissione deve essere tolto via dalle banche e restituito al popolo, al quale esso appartiene propriamente.” Thomas Jefferson

“Se gli Americani consentiranno mai a banche privati di emettere il proprio denaro, prima con l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le grandi imprese che ne cresceranno attorno, priveranno la gente delle loro proprietà finché i loro figli si sveglieranno senza tetto nel continente conquistato dai loro padri. Il potere di emissione va tolto via dalle banche e restituito al popolo, al quale esso appartiene propriamente.” Thomas Jefferson (1776)

“Il Governo dovrà creare, emettere e far circolare tutta la valuta e il credito necessario a soddisfare il potere di spesa del Governo e il potere d'acquisto dei consumatori. Il denaro cesserà di essere padrone e diventerà servitore dell'umanità. La Democrazia si ergerà al di sopra del potere monetario.” Abraham Lincoln, Presidente degli Stati Uniti d'America, morto assassinato

“Il grande debito che i nostri amici, i capitalisti dell'Europa, faranno in modo di far sortire da questa guerra, verrà adoperato per manipolare la circolazione (monetaria). Noi non possiamo permettere che i biglietti statali [Greenbacks] circolino perché non possiamo regolarli.” The Hazard Circular, rivista della Banca d'Inghilterra, anno 1862

“Nel nostro tempo è ormai evidente che la ricchezza e un immenso potere sono stati concentrati nelle mani di pochi uomini. Questo potere diventa particolarmente irresistibile se esercitato da coloro i quali, poichè controllano e comandano la moneta, sono anche in grado di gestire il credito e di decidere a chi deve essere assegnato. In questo modo forniscono il sangue vitale all’intero corpo dell’economia. Loro hanno potere sull’intimo del sistema produttivo, così che nessuno può azzardare un respiro contro la loro volontà.” Papa Pio XI, Quadragesimus Annus 106-9, 1931

“Quando un governo dipende dai banchieri per il denaro, questi ultimi e non i capi del governo controllano la situazione, dato che la mano che dà è al di sopra della mano che riceve...
Il denaro non ha madrepatria e i finanzieri non hanno patriottismo né decenza; il loro unico obiettivo è il profitto.” Napoleone Bonaparte, 1815

“È un bene che gli abitanti della nazione non capiscano abbastanza il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo facessero, credo che ci sarebbe una rivoluzione prima di domattina.” Henry Ford

“Chi non s'intende di economia non capisce affatto la storia.” Ezra Pound

“C’è un unico potere in Europa ed è quello dei Rothschild” Commentatore francese anonimo del XIX secolo

“…i Rothschild hanno conquistato il mondo in modo più completo, più astuto e molto più durevole di quanto non abbiano fatto in precedenza tutti i Cesari…” Frederic Morton

“La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa avere benefici.
Le guerre devono essere dirette in modo tale che entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere.” Amschel Mayer Rothschild (1773)


Se vuoi continuo...

settembre 25, 2007  
Anonymous inyqua said...

Non so perchè ma questo post e quello che vi è scritto mi ha fatto venire subito in mente il parallelo di quei vescovi che stasera dicono ai magistrati di far rispettare la legge (40) ma invitano spesso alla disubbidienza civile in merito all'aborto....
Insomma...il libro di Follett non l'ho letto, quelli di Cardini sì, ma ancora questo medioevo di splendore della mente non lo vedo...Vedo tanta confusione in giro...ed un continuo graffiare di unghiette sui vetri ...
Ciao Anarcuccio...sai che ti leggo sempre con piacere...ma stasera mi ricordi il peggior cerchiobottista di destra...diciamo che sai fare (e scrivere) di meglio....

settembre 25, 2007  
Anonymous Anonimo said...

anarca, sottoscrivo riga per riga. A onor del vero, il Cardini complottista mi è sembrato più moderato di tanti altri pazzi esagitati - non ultima la mia collega d'ufficio... :-( - ma anch'io lo preferisco come studioso delle cose sue, con Duby, Le Goff e soci.

inyqua, lo splendore della cosiddetta età oscura, molto banalmente, lo trovi tutto nel Paradiso di Dante Alighieri. Verso per verso, immagine per immagine. Illuminante, direi, se mi concedi il giochino. :-)

vincenzillo.splinder.com

settembre 26, 2007  
Blogger Martin Venator said...

homo erectus, cio' che e' degno di fede sfugge alle tue certezze complottiste. E detto fra noi... Ezra Pound di economia non capiva un cazzo.

DolceInyqua, tu non capisci il medioevo perche' voi figli devoti della tecnoscienza state cercando di togliere il mistero dal mondo e ridurre la conoscenza a dominio. Il problema e' piu' serio di quel che sembra. Perdete Habermas ma vi rimane Oddifreddi.... contenti voi.

Vincenzillo, Dante aveva un guida. Noi uomini liberi e illuminati abbiamo la pretesa di essere sufficienti a noi stessi. Per questo la modernita' ogni tanto sbaglia strada...

settembre 26, 2007  
Blogger Corto Maltese said...

Ma dico io, ancora con queste facezie???Nella Storia ci sta tutto!Grassi preti pederasti, luminose età di mezzo, bestiali falsificazioni, modernissime "pasque di sangue censurate"...(ehm), torri che cascano, famiglie arabe protette...insomma, Martin, che ti direbbe Vigo, che ti tirebbe Bruno?

settembre 26, 2007  
Blogger Corto Maltese said...

Habermas per Oddifreddi...ammazza, se lo tocchi l'Anarca non perdona!!!Applauso sentito.

settembre 26, 2007  
Blogger Paciugo said...

Complimenti per questo articolo, anch'io non ne posso più della leggenda nera sul medioevo. Soprattutto dopo le letture fatte negli ultimi anni: Rodney Stark, Edward Grant, Joseph Gies e altri. Se dovessi scegliere vivrei molto più volentieri nel XIII secolo che nel XVI

settembre 26, 2007  
Anonymous homo erectus said...

"homo erectus, cio' che e' degno di fede sfugge alle tue certezze complottiste. E detto fra noi... Ezra Pound di economia non capiva un cazzo."

Anarca, ma và...

anche gli altri non capivano un cazzo?

settembre 26, 2007  
Anonymous Anonimo said...

corto maltese, mi permetto di vestire i panni dei personaggi da te evocati.
Vigo forse direbbe: "E' vero che nella storia c'è di tutto, ma ricordati sempre che la sostanza storica si sta esaurendo".
E a questo punto Bruno racconterebbe del Khan col turbante in testa che vuole dominare il mondo, e trasfigurerebbe il tutto in miti profondi e inquietanti, suggerendo il passaggio al bosco...

vincenzillo.splinder.com

settembre 26, 2007  
Anonymous homo erectus said...

La "sostanza" storica si è esaurita da un pezzo ed il Khan veste oggi in giacca e cravatta e vive in un mondo che noi nemmeno immaginiamo.

"Esistono due storie: la storia ufficiale, menzognera, che si insegna 'ad usum Delphini' e la
storia segreta, in cui si rinvengono le vere cause degli avvenimenti: una storia vergognosa".
Honoré de Balzac, "Commedia Umana"

settembre 26, 2007  
Anonymous Calamity Jane said...

Mi sfugge lo statuto scientifico-probatorio delle citazioni riportate dall'homo erectus (ovverossia, cosa crede di dimostrare facendo sfoggio di particulae più o meno letterarie).

Sarà che io sono una sapiens.

CJ

settembre 26, 2007  
Anonymous homo erectus said...

Calamity Jane,

prova ad indovinare!

Daltronte tu sei una sapiens.

settembre 26, 2007  
Anonymous Anonimo said...

calamity jane, se ti può consolare, nemmeno qui a Neanderthal ci è chiaro. Entro qualche migliaio di anni dovrebbe giungere una delegazione di storici preistorici da Cro-Magnon per illuminarci in proposito.

vincenzillo.splinder.com

settembre 26, 2007  
Anonymous h. erectus said...

Io l'ho sempre detto che l'evoluzione è stata tutta 'na fatica inutile.

settembre 26, 2007  
Blogger Martin Venator said...

Homo erectus, ribadisco, Ezra Pound di economia non capiva veramente un cazzo. Gli altri forse pure, sopratutto il "Commentatore francese anonimo del XIX secolo". Un invito a rivedere le tue fonti... sai la storiografia e' una disciplina esigente serieta'; e comunque, te lo dico con affetto, la storia per aforismi non e'che mi interessi molto... un po' come il bricolage; buon divertimento!

settembre 26, 2007  
Anonymous Robinik said...

Anarca mi permetto di essere un po' OT pronto a mettermi dietro la lavagna qualora ciò facesse perdere la discussione riguardo al post.

Sono due le tue frasi che non condivido e sono entrambe nei commenti:

"voi figli devoti della tecnoscienza state cercando di togliere il mistero dal mondo e ridurre la conoscenza a dominio" e

"Dante aveva un guida. Noi uomini liberi e illuminati abbiamo la pretesa di essere sufficienti a noi stessi. Per questo la modernita' ogni tanto sbaglia strada..."

Ecco... io non sono uno scienza-maniac come l'amica dolceInyqua con la quale discuco spesso riguardo alla sua curiosa credenza che le teorie si costruiscano osservando i singoli fatti (inaccettabile per un purista logico-matematico). Contemplo il dubbio ma lo faccio nella convinzione dell'individualismo e nella fiducia riguardo alla modernità. Viene accusata da secoli ma da secoli miglioriamo e progrediamo... non sarà che ha ragione lei e che i suoi sbagli vadano corsi?

Allo stesso tempo sono profondamente convinto delle necessità della conoscenza riguardo a tutto e diffido del mistero.

Non c'entra nulla con il post ma volevo sottoporti questo mio punto di vista.

Ciao!

P.S. Confermo che CJ è una sapiens... e che sapiens e confermo che se mai c'è qualcosa di percioloso nella modernità è il copiaincolla :P

settembre 26, 2007  
Anonymous Robinik said...

P.S./2 Che poi Dante non aveva una guida mentre scriveva ;P e sappiamo entrambi che nel mistero ognuno ha titolo per dimostrare la propria verità... come gli storici bricolage...

settembre 26, 2007  
Anonymous h. erectus said...

Se dici che Ezra Pound non capiva un cazzo di economia, vuol dire che tu ne capisci...

settembre 26, 2007  
Blogger Corto Maltese said...

Vincè, ottimo, ma siamo sempre lì, anch'io credevo ai platoni poi...

Un consiglio sincero, non sottovalutate questo erectus; il signoraggio è un tema interessante...apprezzato molto jefferson...ezra pound non capiva un cazzo, come tutti gli economisti...

settembre 26, 2007  
Anonymous h. erectus said...

Corto Maltese,

a parte Ezra Pound, ti ringrazio di non avermi fatto sentire solo nell'universo.

settembre 26, 2007  
Anonymous h. erectus said...

“L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto” Maurice Allais, Nobel per l'Economia nel 1988


“... Pochi comprenderanno questo sistema (assegni e credito), coloro che lo comprenderanno saranno occupati nello sfruttarlo per fa soldi, il pubblico forse non capirà mai che il sistema è contrario ai suoi interessi.” Lettera spedita da uno dei Rothschild alla Ditta Kleheimer, Morton e Vandergould di New York in data 26 giugno 1863



“Oggi la nosta moneta nasce di proprietà della banca che la emette prestandocela. Noi vogliamo che nasca di proprietà dei cittadini e che sia accreditata ad ognuno come reddito di cittadinanza.

Per scrivere questa frase che è valida per tutte le monete in circolazione sono occorsi 36 anni di studi universitari (tesi di laurea, convegni ecc.) presso l'ateneo di giurisprudenza di Teramo e "La Sapienza" di Roma.

Poiché democrazia significa sovranità politica popolare, il popolo deve avere anche la sovranità monetaria che di quella politica è parte costitutiva ed essenziale in un sistema di democrazia vera o integrale in cui la moneta va dichiarata, a titolo originario, di proprietà dei cittadini sin dal momento della sua emissione.” Giacinto Auriti

settembre 26, 2007  
Blogger gianmario said...

"Ezra Pound di economia non capiva un cazzo".
Diciamolo...

settembre 27, 2007  
Anonymous h. erectus said...

gianmario,

tranquillo,

Ezra Pound è uno dei pochi, tra quelli che hanno capito come stanno veramente le cose, che ha pagato per le sue intuizioni...

settembre 27, 2007  
Blogger gianmario said...

...che palle questo vittimismo: da un punto di vista scientico, a parte certa destra (?!?) italiana, quanto conta l'economista Pound? ZERO!

settembre 27, 2007  
Anonymous h erectus said...

"...a parte certa destra (?!?) italiana..."

Infatti la destra (come anche la sinistra)continua ad essere uno strumento dei banchieri, proprio come diceva Pound.

"I politici non sono altro che i camerieri dei banchieri" Ezra Pound

settembre 27, 2007  
Anonymous Morrigan said...

Martin, mi è piaciuto questo post, ma mi pare che siamo andati un po' fuori nelle conversazioni, l'Homo erectus che si atteggia a Sapiens, ha monopolizzato la conversazione. Un po' monocorde, direi.

Per quel che riguarda il Medioevo, ho da tempo accantonato l'idea dei "secoli bui" che mi avevano inculcato a scuola, così come ho visto nell'Illuminismo le cause dei nostri attuali sbandamenti. Forse adesso siamo tecnologicamente progrediti, ma non evoluti, alla faccia di tutta la nostra scienza.

Il Dante del Paradiso può rivelarsi più che una bella sorpresa, forse è la chiave di lettura di un mondo profondo che abbiamo irrimediabilmente perso. E neanche Cardini, Le Goff e Duby messi insieme lo potranno rievocare.

Homo erectus, per favore, accorcia i tuoi commenti, se puoi sii più incisivo. Insomma...dillo con parole tue!!

settembre 27, 2007  
Anonymous h. said...

Io alla lista aggiungerei M.M.Davy e Regine Pernoud...

settembre 28, 2007  
Blogger Martin Venator said...

Morrigan, grazie per aver ripreso il discorso del post.

settembre 29, 2007  
Blogger pomarc said...

per tornare al libro di follet, ho visto una intervista in tv. Lui col libro tenuto innaturalmente in mano per mostrare la copertina.
Mi è sembrato tutto molto semplice: ha visto quanti soldi ha fatto Dan Brown col codice da v., lo ha frullato, ha tirato fuori il succo che gli ha dato successo, ovvero l'essere contro l'odiata (e soprattutto per gli americani incomprensibile e retrograda) chiesa cattolica, e l'ha impastato con I Pilastri della Terra.
Adesso è lì che guarda il conto in banca crescere.
ma forse sono troppo sempliciotto.

settembre 30, 2007  
Anonymous Anonimo said...

morrigan, tu dici "un mondo che abbiamo irrimediabilmente perso". E' vero, ed è anche inutile guardarlo con nostalgia. Ma forse, può suggerirci qualcosa di buono da trasformare e da usare ancora oggi. Tipo l'esigenza di un bello, di un vero, di un buono, da immettere nello sfibrato discorso della politica attuale...

vincenzillo.splinder.com

ottobre 01, 2007  
Anonymous Morrigan said...

Vincenzillo, sono d'accordissimo con te: la nostalgia e il piegarsi su un passato senza più tracce nel nostro quotidiano è terribilmente sterile. Quel poco che ci è rimasto, vedasi anche quelle cattedrali che hanno fatto la fortuna del Follett prima maniera, ci può insegnare qualcosa. Ci potrebbe aiutare a colmare quell'abisso in cui si è perso il bello, il vero, il buono dell'uomo. Nulla togliendo alle cose positive che la modernità ci ha portato.

Per questa politica attuale basterebbe ricordare al VERO politico che è a servizio della repubblica e non la repubblica a servizio del politico, proprio come dicevano gli antichi.
Ma io sogno....

ottobre 01, 2007  
Anonymous Anonimo said...

Ho quasi finito il libro e posso assicurarti che Cardini non lo aveva letto e che ha scritto una pseudocritica preconcetta sulla base della sua errata interpretazione di dichiarazioni dell'autore.
Ideologica e preconcetta, appunto.
Nel libro i religiosi, in particolare i frati e le suore del convento, sono dipinti in varie sfumature, si comportano in modo differente, sono, appunto, individui, oltre ad essere comunità.
Durante la peste le suore, guidate da una badessa di ferro, anzi di ferrea carità, lottano per alleviare le sofferenze dei malati. I monaci, agli ordini di un priore disonesto, fuggono e provano a rifugiarsi altrove.

Se Cardini vuole poi a tutti i conti spacciare per vera una storia in cui tutti i religiosi indistintamente sono onesti e saggi mi sa che ha ragione Follet.

ottobre 03, 2007  
Blogger endorphin said...

bel blog, complimenti, merita davvero!

gennaio 12, 2008  
Blogger ninest123 said...

ninest123 16.02
oakley sunglasses, polo ralph lauren outlet, prada handbags, oakley sunglasses, louboutin, michael kors outlet, tiffany jewelry, ray ban sunglasses, ugg boots, ugg boots, louis vuitton, ugg boots, ray ban sunglasses, louis vuitton outlet, louis vuitton, burberry outlet online, replica watches, replica watches, louis vuitton outlet, prada outlet, michael kors outlet, longchamp outlet, burberry, michael kors outlet, louboutin outlet, ray ban sunglasses, nike outlet, cheap oakley sunglasses, ugg boots, gucci outlet, tory burch outlet, chanel handbags, uggs on sale, polo ralph lauren outlet, michael kors outlet, nike air max, michael kors, nike air max, louboutin shoes, louis vuitton, christian louboutin outlet, oakley sunglasses, michael kors outlet, tiffany and co, nike free, jordan shoes, longchamp, longchamp outlet, oakley sunglasses

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

louboutin pas cher, converse pas cher, true religion jeans, nike free, longchamp, true religion outlet, coach purses, nike trainers, burberry, coach outlet, air max, new balance pas cher, replica handbags, true religion jeans, nike roshe run, nike roshe, north face, ralph lauren pas cher, sac guess, mulberry, true religion jeans, timberland, michael kors, tn pas cher, longchamp pas cher, ray ban pas cher, nike huarache, nike air max, north face, hermes, oakley pas cher, vans pas cher, hollister, ray ban uk, hollister pas cher, abercrombie and fitch, ralph lauren uk, nike blazer, michael kors, sac longchamp, nike free run uk, air force, lululemon, michael kors, air jordan pas cher, nike air max, lacoste pas cher, hogan, nike air max, michael kors, vanessa bruno

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

iphone cases, vans, insanity workout, herve leger, ghd, nike air max, iphone 6 cases, giuseppe zanotti, asics running shoes, gucci, bottega veneta, ipad cases, lululemon, s5 cases, oakley, ralph lauren, reebok shoes, iphone 5s cases, nike roshe, timberland boots, converse, north face outlet, p90x workout, jimmy choo shoes, mcm handbags, north face outlet, mac cosmetics, ferragamo shoes, soccer jerseys, valentino shoes, hollister, louboutin, iphone 6 plus cases, beats by dre, iphone 6s plus cases, chi flat iron, abercrombie and fitch, instyler, wedding dresses, celine handbags, mont blanc, iphone 6s cases, babyliss, baseball bats, nfl jerseys, new balance, hollister, vans shoes, ray ban, soccer shoes, birkin bag, nike air max

febbraio 22, 2016  
Blogger ninest123 said...

toms shoes, canada goose uk, sac louis vuitton pas cher, canada goose, hollister, barbour jackets, converse outlet, barbour, louis vuitton, bottes ugg, moncler, marc jacobs, louis vuitton, supra shoes, juicy couture outlet, moncler, moncler, montre pas cher, moncler, doke gabbana outlet, replica watches, ugg pas cher, louis vuitton, canada goose, karen millen, pandora jewelry, moncler, ugg,ugg australia,ugg italia, doudoune canada goose, coach outlet, pandora charms, swarovski crystal, links of london, pandora jewelry, canada goose, lancel, louis vuitton, wedding dresses, moncler, pandora charms, canada goose outlet, moncler, ugg boots uk, thomas sabo, canada goose outlet, juicy couture outlet, ugg,uggs,uggs canada, canada goose, swarovski, moncler outlet
ninest123 16.02

febbraio 22, 2016  

Posta un commento

<< Home