28 giugno 2006

c'è una sinistra intelligente... non lasciamola sola!

"Ci sono dei comunisti italiani secondo i quali una missione militare di pace è giustificata solo dove già regna la pace, e che dunque manderebbero le nostre truppe al massimo a una sfilata a Montecarlo, possibilmente senza le Frecce Tricolori.
Ci sono dei comunisti italiani secondo i quali le migliaia di vittime delle Due Torri persero la vita a causa di un accidente della storia e non di un attacco terroristico concepito e preparato in quella vera e propria università del terrore che era diventato l'Afghanistan su cui regnavano il mullah Omar e Bin Laden. Secondo questi comunisti italiani la pace che auspicano per l'Afghanistan è quella dei talebani, finalmente lasciati liberi di comandare quando la Nato se ne sarà andata. La posizione di questa parte della sinistra è del tutto illogica, oltre che irresponsabile. Hanno condannato la guerra in Iraq in nome del multilateralismo, ma adesso vorrebbero il ritiro unilaterale dell'Italia da una missione di pace che è multilaterale come poche: su mandato dell'Onu, operata dalla Nato, con l'accordo dell'Unione Europea.
(...) Il senatore Fosco Giannini dice che, se il decreto resta quello deciso nel vertice dell'Unione, non potrebbe votarlo per "insopprimibili motivi di coscienza". Lo avverto che ho una coscienza anch'io: e se il decreto del governo favorisse in qualsiasi modo chi vuole sottomettere di nuovo alla violenza e al dominio di Al Qaeda il popolo afghano, sarei io a votare no, per insopprimibili motivi di coscienza"
sen. Antonio Polito, dichiarazione all'AGI delle ore 12:36

Insomma c'è una sinistra diversa dai Caruso e dai Diliberto... dalle spillette metallare di Bertinotti, dalle sclerate della Menapace, dai giochetti imbroglioni degli intellettuali, dalle strizzatine d'occhio ad Hamas, dalle vacanze romane pagate dal sindaco arcobaleno a Chavez. C'è una sinistra europea e riformista che con coraggio...e spesso nella più completa solitudine, porta avanti battaglie d’interesse nazionale. Con questa sinistra, al governo o all'opposizione, è necessario dialogare per continuare a dare senso al ruolo che l'Italia si è conquistata in questi anni e ricacciare nella loro idiozia i talebani del pacifismo più ipocrita.


Immagine: da coxandforkum.com

16 Comments:

Anonymous Oby81 said...

Io ho sempre creduto che se gli americani fossero stati fuori dagli affari dell'Afghanistan, a questi ultimi non sarebbe neanche venuto in mente che esisteva l'America. Certo sarebbero stati simpatizzati comunque, ma di certo una mattina di punto in bianco non si sarebbero trovati senza torri gemelle. Sono convinto che tanti civili sarebbero morti ingiustamente se non fosse intervenuta l'America, ma sono anche convinto che ne sono morti tantissimi con l'intervento dell'America, da una parte e dall'altra. Quantificare è triste, realizzare l'ignoranza di un paese dalla mentalità retrograda anche, ma la cosa più triste è realizzare che il termine pace è solo un'utopia.

giugno 28, 2006  
Anonymous Cantor said...

Ciao Anarca, oggi sottoscrivo. In toto. Ma non credere, ti marco stretto. Ciao.

giugno 28, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Cantor...ancora con la marcatura ad uomo? E magari pure il catenaccio. Ma un po' di zona no eh?... che magari ragioniamo meglio....:-)!

giugno 29, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Hai ragione Anarca. Polito rappresenta questa sinistra libera che dobbiamo aiutare ad esprimersi. Per il bene dell'Italia.
Carlitos

giugno 29, 2006  
Blogger oltreuomo said...

Ciao Anarca,
come non essere d'accordo con Polito? Lanciamo un nuovo movimento ? Il governo dei migliori...

ps oltreuomo è tornato...
ciao
Buon SS Pietro e Paolo

giugno 29, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Cavolo... questa è una notizia... il ritorno di Oltreuomo... merita subito il link.

giugno 29, 2006  
Blogger Robinik said...

Bingo!
Lo ripeto da tempo. C'è una sinistra intelligente ed una destra non meno antiamericana, anticapitalista e filopalestinese ecc. ecc. di Bertinotti & co(glioni).

Fino a quando a polarizzare gli schieramenti ci sarà l'avversione verso aberrazioni del secolo scorso (fascismo o comunismo) saremo sempre ingessati.

Il nuovo discriminante che determina gli insiemi deve essere diverso. Aiuterebbe (tanto in economia quanto in politica estera) a rispecchiare meglio le posizioni dell'elettorato e magari anche a risolvere qualche problema...

Ciao!

giugno 29, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Per me non è intelligente altrimenti non si alleerebbe con al sinistra "non intelligente " pur di stare al governo.

Oppure è intelligente ma senza scrupoli.

giugno 29, 2006  
Blogger Otimaster said...

Anarca lo sai io non riesco a fare sconti, è un mio limite purtroppo. Certo ci saranno anche dei galantuomini nel csx ma questo non mi convince che sia giusto dar loro una mano in questo frangente.
Lasciamo che la maggioranza vada sotto, anche se il rifinanziamento non fosse votato la crisi che ne seguirebbe ci darebbe modo di rimediare in seguito senza che il contingente subisca nessun danno.
Un abbraccio.

PS Strano una volta che Cantor è daccordo con te a me tocca dissentire :)

giugno 29, 2006  
Blogger Martin Venator said...

Robinik hai ragione... uscire dall'eterna guerra civile e ideologica del '900 dovrebbe essere una sfida culturale più che politica...

Oti: in questo frangente non dobbiamo dare una mano a quelli del csx... al contrario, è in questa maniera che fai venire a galla le loro contraddizioni...dobbiamo dare una mano all'Italia e al suo prestigio internazionale che i balordi amici dei "resistenti" infangano ogni giorno e dobbiamo non lasciare soli i nostri soldati...
P.S.: io sono d'accordo con Cantor più di quanto tu creda (tranne quando fa parlare il capezzino che è in lui)... è lui che spesso non è d'accordo con me... :-)

giugno 30, 2006  
Blogger Otimaster said...

So che probabilente hai ragione, ma che fatica farlo, fortunatamente non tocca a me decidere.
Auguri, mi ero perso il post precedente, è veramente da brividi.
Ciao

giugno 30, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Anche a me Polito sembra intelligente, con qualche spunto di saggezza, che però si infrangono sulla quotidiana stoltezza di tutti gli altri "sinistri" molto più pesanti nel consenso e nella penetrazione politica quotidiana, del miracolato della politica quale è Polito (quale è il Suo peso elettorale, ce l'avrebbe fatta da solo..??), probabilmente messo li ad "arte" per apparire una coalizione che include ogni opinione, e quindi finisce per attrarre parte dell'elettorato altrui, nein..intransigenza totale..Polito come DIliberto detto anche SignorNO, No TAv, No missioni internazionali, si a tutte le culture diverse da quella che lo ha generato..(se lo cedessimo al Mullah Omar, in cambio di un cammello??)

un vecchio attrezzo di provincia

luglio 03, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Anche a me Polito sembra intelligente, con qualche spunto di saggezza, che però si infrangono sulla quotidiana stoltezza di tutti gli altri "sinistri" molto più pesanti nel consenso e nella penetrazione politica quotidiana, del miracolato della politica quale è Polito (quale è il Suo peso elettorale, ce l'avrebbe fatta da solo..??), probabilmente messo li ad "arte" per apparire una coalizione che include ogni opinione, e quindi finisce per attrarre parte dell'elettorato altrui, nein..intransigenza totale..Polito come DIliberto detto anche SignorNO, No TAv, No missioni internazionali, si a tutte le culture diverse da quella che lo ha generato..(se lo cedessimo al Mullah Omar, in cambio di un cammello??)

un vecchio attrezzo di provincia

luglio 03, 2006  
Anonymous la masochista said...

Rieccoci, riprendendo il tuo post precedente, ci ritroviamo come quasi 20 anni fa ad immaginare nuove sintesi e sinergie trasversali. Non so se ricordi quello slogan, ehm, mumble mumble, mi pare fosse, ecco "al di là della destra e della sinistra?". I tuoi 40 anni ti hanno fatto ringiovanire? Chissà, forse riusciremo a smuovere di nuovo questo piattume e qualcuno dovrà giustificare, un po' irritato, qualche bella provocazione culturale che da tempo manca e mi manca. Ma si, salviamo pure la sinistra buona, a patto che torniamo ad analisi aperte al confronto senza concusioni predefinite. Tu ci stai, Don Martin Venator? Se si, aiutiamoli pure.

luglio 05, 2006  
Anonymous Anonimo said...

imparato molto

novembre 04, 2009  
Anonymous Anonimo said...

molto intiresno, grazie

novembre 04, 2009  

Posta un commento

<< Home