09 luglio 2010

imbavagliatevi ancora

Strano giorno vero? Senza giornali, senza telegiornali, senza radiogiornali, senza agenzie di stampa, senza blog impegnati, senza siti democratici, senza editoriali, senza news, senza interviste esplosive. E ora? Ma non sentite il vuoto della vostra vita? Questo assordante silenzio che rischia di ovattare la vostra coscienza? Oddio. Ma che paese barbaro è questo in cui non si riesce a sapere più nulla. Massa di trogloditi reazionari e incolti; ma non vi rendete conto di come ci stanno riducendo? Adesso vi accorgete verso cosa stiamo andando incontro eh? Pensate se invece di un solo giorno fossero 10, 100, 300, 365 giorni così. Eh? Ora avete paura vero? Ora che la stampa è imbavagliata e la coscienza democratica del paese ridotta al silenzio, come la mettiamo? Pensate solo per un attimo se riuscireste mai a vivere così, perché così vi vuole lui. Incapaci di pensare, di conoscere, di giudicare, di indignarvi, di scandalizzarvi, di incazzarvi, di vestirvi di viola sfigato, di protestare, di tirare duomi di Milano in faccia al despota. Lui vorrebbe l’Italia così: senza sapere che dice Di Pietro, senza sapere che pensa Ezio Mauro, senza conoscere l’ultimo scoop di Travaglio, senza addolorarsi per le sorti della Busi. Quante verità avete perso oggi? Tante, troppe.
Noi ci siamo immolati per voi, per il paese, per la democrazia. Ci siamo ridotti al silenzio per dimostrarvi il vostro bisogno di rumore, l’essenza di quel sottofondo meccanico che si chiama informazione e che è ormai la forma della vostra esistenza. Come? Siete stati meglio? Ma che dite? Che? Come sarebbe a dire “aho senti che pace”?
Macché niente niente state a pensa’ che è meglio se nun ce lo togliamo più 'sto bavaglio?

6 Comments:

Anonymous Lontana said...

ahahahahah!
Si sta davvero meglio senza quelle voci stridule! :-)))

luglio 10, 2010  
Anonymous Anonimo said...

abominevole che qualcuno che si appella a Juenger provi una qualche affinità col trionfo della plebaglia berlusconiano.

cordialità.

Zimisce

luglio 11, 2010  
Blogger Martin Venator said...

Ciao Lontana, spero in Canada non faccia il caldo che fa in Italia... in tutti i sensi.

Io direi di più che abominevole. Io direi abbbbbbbbbominevole.... purtroppo il Forestaro avanza....

luglio 13, 2010  
Anonymous ErnstJuenger.org said...

Bel blog!

Ma penso che uno che si fa chiamare Martin Venator e scrive anche un blog dedicato all'anarca dovrebbe anche scrivere qualche volta sul concetto dell'anarca e/o Ernst Jünger. Non trovi?

Simon Friedrich
http://ernst-juenger.org

luglio 23, 2010  
Blogger Martin Venator said...

amico mio, scrivere su se stessi è un oltraggio a quella mutevole e appiccicosa carta da parati
che chiamiamo "nostra identità". Però magari un giorno, divenire permettendo, ricomincerò a scriverne... :)

luglio 28, 2010  
Blogger Xiaozhengm 520 said...

nike factory outlet
louis vuitton outlet
michael kors outlet
true religion
louis vuitton outlet
louis vuitton
polo ralph lauren
cheap jordan shoes
christian louboutin outlet
louis vuitton bags
jordan retro
toms shoes
michael kors
ray ban sunglasses
hollister clothing store
jordan 8s
louis vuitton outlet
pandora jewelry
beats headphones
replica watches for sale
nike free run 2
burberry outlet online
coach outlet store online clearances
air jordan 13
jordan 3 infrared
louis vuitton bags
air max 90
michael kors handbags
jordan 6
ghd hair straighteners
christian louboutin outlet
designer handbags
michael kors outlet online
kate spade
michael kors outlet online
kobe 9
fitflop sandals
louis vuitton outlet
2016.6.21haungqin

giugno 21, 2016  

Posta un commento

<< Home